Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica

Beppe Sala lancia il "gemellaggio" Napoli-Milano: "Orgogliosi, siamo uniti nelle diversità"

Il sindaco milanese in visita al collega partenopeo. Il 12 marzo De Magistris sarà a Milano

Napoli chiama, Milano risponde. Giornata partenopea martedì per il sindaco Beppe Sala, che si è recato in visita al collega Luigi De Magistris.

"Napoli e Milano, unite nelle diversità - ha commentato il primo cittadino meneghino -. Oggi sono a Napoli a confronto con le istituzioni cittadine, mentre il sindaco De Magistris incontrerà Milano il prossimo 12 marzo. È un modo per conoscersi, capirsi e scoprire nuovi modi per confrontarsi su quanto le città contribuiscono a costruire il nostro Paese". 

"Questo incontro nasce dopo i disordini che precedettero Inter-Napoli - durante i quali morì il tifoso varesino Dede Belardinelli - e trova la sua ragione nel rifiuto di ogni forma di razzismo e di violenza. Ma noi non siamo tanto e solo contro. Noi - ha sottolineato Sala - siamo per rivendicare positivamente il ruolo delle (grandi) città, per rilanciare economia, cultura, formazione, diritti e turismo. In molti, anche dall’estero, guardano con speranza alle nostre città".
 
"Noi vogliamo partire dall’orgoglio dei milanesi e dei napoletani per le loro città. E su questo costruire un futuro di sviluppo e di solidarietà per noi, per l’Italia e per l’Europa. Facciamo sistema tra Milano e Napoli. Cambiamo una volta di più la narrazione anche delle nostre città insieme. Partiamo dai libri e dalla cultura. Troviamo - ha concluso il sindaco - una formula comune e un brand che ci unisce. E dai fatti concreti nasce già una nuova realtà. L’Italia (e l’Europa) delle città".

"Dialoghiamo per costruire un'Italia unità nelle differenze e nelle particolarità, senza mortificare nessun territorio - gli ha fatto eco De Magistris -. Queste due città rappresentano un motore forte dell'Italia: la proiezione europea di Milano e la vocazione culturale di Napoli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beppe Sala lancia il "gemellaggio" Napoli-Milano: "Orgogliosi, siamo uniti nelle diversità"

MilanoToday è in caricamento