menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano un passo avanti, Sala: "Da oltre un anno abbiamo l’assessorato alla transizione ecologica"

Lo ha detto il sindaco durante la presentazione della rigenerazione dell'ex Goccia

Il governo Draghi ha deciso di istituire un ministero per la transizione ecologica, istituzione che è già realtà in Francia e Spagna, ma (nel suo piccolo) anche a Milano. "È da più di un anno che noi abbiamo un assessorato per la transizione ecologica", ha detto il sindaco di Milano, Beppe Sala, nella mattinata di giovedì 11 febbraio durante la conferenza stampa di presentazione dell'ex area industriale della Goccia alla Bovisa.

E Milano si sta muovendo su più fronti per migliorare. "Milano ha fatto una serie di cose in termini di politiche di traffico, sufficienti? Mai per definizione, ma certamente chiare, visibili, che indicano una direzione — ha detto il sindaco —. Che dimostrano una volontà: Milano e la mia persona sono coinvolte in C40 che è l’associazione che raggruppa le grandi città del mondo, io ne sono vice presidente, ma mi è stata affidata la leadership del comitato che allo scatenarsi della pandemia, ha lavorato “for green and just recovery” e, cioè, come si esce da questa situazione avendo l’ambizione di cambiare le cose in meglio".

E proprio parlando di ambiente il sindaco ha chiesto di andare oltre le polemiche cittadine. "Andate a vedere cosa scrivono i grandi media internazionali su quello che sta facendo Milano, altrimenti ci riduciamo alla piccola polemica politica — ha proseguito il sindaco —. Se qualcuno vorrà divertirsi a contare i giorni di sforamento del Pm10 è una polemica sterile, invece noi stiamo con coraggio cercando di fare delle cose che cambino nel tempo e radicalmente il profilo ambientale della città e siccome non siamo dei ciarlatani non promettiamo per l’anno prossimo una soluzione, ma ci muoviamo con intensità. Sono preoccupato che la mia giunta abbia le idee chiare di quello che sarà il 2030, non su come arriveremo alla fine di quest’anno: questo lo rivendico, non è che lo difendo. I percorsi politici devono avere una ragione: quello che sta facendo la mia giunta in questi anni è lontanissimo dall’essere immobili e dall’avere timore del prendere iniziativa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento