Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica Città Studi / Via Giovanni Antonio Amadeo

Saluto romano, chiesti tre mesi per due imputati

Per altri otto, che non hanno scelto il rito abbreviato, chiesto il rinvio a giudizio: tra loro l'ex consigliera provinciale Roberta Capotosti, difesa da La Russa

Fecero il saluto romano durante la commemorazione di Sergio Ramelli, Enrico Pedenovi e Carlo Borsani il 29 aprile 2014: per due di loro - che hanno optato per il rito abbreviato - sono stati chiesti tre mesi di reclusione. Per altri otto, che non hanno scelto l'abbreviato, è stato invece chiesto il rinvio a giudizio. Tra i legali degli imputati figura anche l'ex ministro Ignazio La Russa, esponente di Fratelli d'Italia.

I due imputati per cui il pm Piero Basilone ha chiesto la condanna sono Marco Clemente (già candidato del Pdl al consiglio comunale nel 2011) e Matteo Ardolino (ultras nerazzurro). Tra gli altri otto imputati l'ex consigliere provinciale di Fratelli d'Italia Roberta Capotosti (ora in "Sovranità"), il cantante Federico Goglio detto Skoll e diversi militanti di Casa Pound e Forza Nuova. Proprio la Capotosti è difesa in giudizio da La Russa, che ha depositato una memoria difensiva in cui chiede ai giudici di distinguere il saluto romano a seconda del contesto.

L'Anpi si è costituita parte civile. La decisione su tutti gli imputati verrà ora presa il 10 giugno dal gup Donatella Banci Buonamici. Le dieci persone sono imputate di apologia del fascismo secondo la Legge Scelba del 1952, che punisce "manifestazioni usuali del disciolto partito fascista" come il saluto romano ma anche la chiamata del presente o l'esposizione di croci celtiche e di uno striscione "ai camerati caduti". L'eventuale processo per gli otto che non hanno scelto l'abbreviato partirà poi a novembre.

Un altro gup, Elisabetta Meyer, ha già invece rinviato a giudizio una quindicina di imputati, tra cui lo stesso "Skoll", per identico episodio risalente però al 2013.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saluto romano, chiesti tre mesi per due imputati

MilanoToday è in caricamento