menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Salvini (foto Ansa)

Salvini (foto Ansa)

Salvini attacca Sala: "Ha trascurato le periferie"

Il vicepremier ha criticato il sindaco a proposito dell'aumento del biglietto Atm. Il primo cittadino ha risposto che preferisce lavorare che passare il tempo a rispondergli

"Ha fatto tanto in centro, ma le città non sono solo il centro. Da un sindaco mi aspetto più attenzione alle periferie". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini sull'operato del sindaco di Milano, Beppe Sala. 

Il vicepremier ha anche commentato l'aumento del biglietto Atm, il cui costo dovrebbe salire a due euro: "Ritengo che in un momento di difficoltà economica aumentare il biglietto non sia una scelta intelligente. Ci sono tanti modi per recuperare soldi senza aumentare ulteriormente le tasse a chi usa i mezzi pubblici". Non ha tardato a farsi sentire la risposta di Sala, che si è espresso così con i giornalisti a margine di un'iniziativa: "È difficile stare dietro a Salvini perché passa con disinvoltura dalla Sea Watch a Higuain al biglietto del tram: meglio lavorare che rispondere a tutto. Non ho commenti per Salvini, quello che dovevo dire l’ho già detto".

Sul ventilato aumento della tariffa dei ticket Atm il primo cittadino ha poi dichiarato: "Stiamo trovando le formule per cercare di andare avanti, ovviamente dobbiamo fare un’operazione che sia sicura e tranquilla. Non posso però che esprimere la mia opinione politica personale e il motivo per cui lo facciamo, cioè che ritengo molto più rilevante la sicurezza e la qualità del servizio che i 50 centesimi, ad abbonamento invariato".

"Se il modello opposto è Trenord - ha poi aggiunto Sala - Dio ce ne scampi, perché è una realtà di insicurezza e di servizio veramente pessimo". Nei giorni scorsi a entrare in polemica con il sindaco era stato il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento