rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica Duomo / Via Dante

Salvini, il vincitore "milanese" delle Europee: correrà per Palazzo Marino?

C'è una persona, oltre ai numeri "bulgari" per il Pd anche a Milano alle Europee 2014, che esce vincitore: Matteo Salvini. Perchè con oltre 300mila preferenze, sarà il nome del centrodestra per Palazzo Marino nel 2016

Due anni al 2016. Con di mezzo Expo. Ma la Lega Nord è già pronta a spingere il suo segretario Matteo Salvini come candidato dell'intero centrodestra rifondato. Un nome, forte di 331.381 preferenze conquistate alle europee (222.720 mila nella circoscrizione Nord Ovest e 108.661 nel Nord Est), che dovrà imporsi su un'altro possibile candidato unitario come Maurizio Lupi, ministro dei Trasporti e ex assessore a Palazzo Marino.

Quella delle amministrative 2016, ha commentato dopo il voto europeo Igor Iezzi, segretario provinciale della Lega Nord di Milano e consigliere comunale, sarà una "sfida difficile, ma non impossibile perché con Pisapia candidato sarà tutta un'altra storia. Di certo servirà un nuovo centrodestra, determinato, combattivo e pronto a portare avanti le battaglie del centrodestra e quindi senza complessi di inferiorità nei confronti della sinistra. E soprattutto serve una persona attorno alla quale costruire un'alternativa a Giuliano Pisapia e alla sua maggioranza. E questa persona, visto anche i risultati personali ottenuti, non può che essere Salvini".

"Esprimiamo la nostra soddisfazione per la crescita della Lega Nord in città rispetto alle ultime politiche. Oggi siamo il quarto partito e soprattutto abbiamo un leader riconosciuto dalla città, Matteo Salvini. L'importante risultato ottenuto dal Pd, grazie alle promesse fatte in queste settimane da Matteo Renzi, rappresenta per noi una bella sfida in vista delle prossime amministrative a Milano" ha aggiunto Iezzi (fonte Tm News).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini, il vincitore "milanese" delle Europee: correrà per Palazzo Marino?

MilanoToday è in caricamento