Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Salvini "contro" Muntari: "Ok gli immigrati che lavorano bene, lui torni a casa"

Il leader della Lega Nord su Facebook subito dopo la partita pareggiata 2-2 dal "suo" Milan con il Verona: "Gli immigrati che lavorano sono benvenuti, Muntari può tornare a casa"

Salvini è notoriamente grande tifoso del Milan

Un po' tifoso. Un po' politico. Un po' amareggiato per l'ennesima scialba prestazione della squadra di cui è da sempre tifoso. Un po', evidentemente, ironico. 

Matteo Salvini, leader della Lega Nord e milanese doc, ha criticato dal suo profilo Facebook Sulley Muntari, centrocampista ghanese e in passato capitano del Milan. Subito dopo la partita pareggiata dai rossoneri in casa con il Verona - gol del 2-2 arrivato all'ultimo respiro con Nico Lopez -, il numero uno del Carroccio si è sfogato con un post breve ma incisivo sulla propria pagina social. 

"Gli immigrati che lavorano bene sono i benvenuti - ha scritto Salvini - Quindi Muntari può tornare a casa sua". Un post che, evidentemente, sembra più una provocazione o frutta di una semplice arrabbiatura calcistica, ma che immancabilmente ha suscitato polemiche e spaccature sulla stessa pagina Facebook di Salvini.  

salvini muntari-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini "contro" Muntari: "Ok gli immigrati che lavorano bene, lui torni a casa"

MilanoToday è in caricamento