Salvini: "Via i rom dalle case popolari di Milano"

Il ministro dell'Interno vuole discutere con Sala per sgomberi ed espulsioni

Stretta sulle occupazioni abusive delle case popolari da parte dei rom: l'ha annunciata il ministro dell'interno Matteo Salvini nel corso di un'intervista a TeleLombardia, riferendosi, in particolare, ai quartieri milanesi di San Siro, via Gola e Chiesa Rossa.

Il leader del Carroccio si è detto pronto a discutere con il sindaco Giuseppe Sala anche per quel che riguarda la gestione dei campi rom in città. Salvini ha inoltre dichiarato di voler procedere a una sorta di censimento, "una ricognizione sui rom in Italia per vedere chi, come, quanti" e ha sottolineato come al Ministero si stia "facendo preparare un dossier sulla questione rom in Italia, perché dopo Maroni non si è fatto più nulla, ed è il caos".

L'obiettivo, per il leader della Lega, è quello di espellere gli stranieri irregolari. Diversa la situazione per quanto riguarda i rom italiani: loro "purtroppo te li devi tenere a casa", ha commentato il ministro.

Dallo scorso maggio due pattuglie di polizia locale facenti capo al comando di Zona 7 sono state dedicate agli sgomberi e agli allontanamenti dei nomadi all'interno del territorio del Municipio 7.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento