Sardine in piazza a Milano contro la Lega: "Non rimborseranno i 49 milioni", ma non è così

Gli attivisti "anti-Salvini" hanno organizzato una protesta per sabato 21 dicembre, giorno in cui la Lega cambierà il proprio statuto

La manifestazione del 1° dicembre (foto Ilariaramoni/Instagram)

Tornano in piazza le Sardine di Milano. Dopo la manifestazione di domenica 1° dicembre gli attivisti nati per contestare Matteo Salvini scenderanno in piazza sabato 21 dicembre per protestare contro il cambio dello statuto delle Lega, in programma proprio all'ombra della Madonnina nella medesima giornata. Un cambio che, secondo quanto sostenuto dagli attivisti, "bloccherà la sostituzione di quanto indebitamente incassato". Tradotto? I 49 milioni di euro che il partito si è impegnato a restituire.

Video, Saviano: "In questa piazza c'è l'antidoto all'odio"

"Noi non siamo d’accordo e per questo stiamo organizzando un flashmob in contemporanea per contestare questa modalità scorretta di procedere della Lega nei confronti del nostro Paese", si legge nel post delle Sardine che ha lanciato l'evento (per il momento senza ancora un luogo o una data per il ritrovo).

La situazione, comunque, non è come hanno denunciato le Sardine.

Cambia statuto ma la Lega resterà per pagare il debito

Con il nuovo statuto non ci saranno più dirigenti nel vecchio partito — dal responsabile del tesseramento a quello organizzativo — perché la gestione di tessere e del territorio spetterà alla Lega per Salvini Premier. Il vecchio partito, tuttavia, sarà necessario per mantenere i piedi gli accordi con i magistrati, che continueranno a chiedere alla Lega Nord di pagare le rate del debito legato allo scandalo dei falsi rimborsi elettorali, avvenuto prima dell'ascesa di Salvini.

Dallo statuto, inoltre, sparirà anche la norma, interna all'articolo 33, relativa agli iscritti che d'ora in poi non avranno più il divieto di iscriversi anche ad altre formazioni o partiti. Il consiglio federale ha infatti abrogato la parte di testo dove si legge che "la qualifica di Associato Ordinario Militante è incompatibile con l'iscrizione o l'adesione a qualsiasi altro Partito o Movimento Politico, associazione segreta, occulta o massonica, a liste civiche non autorizzate". Un modo per facilitare il passaggio alla "Lega per Salvini premier" dei tesserati del partito ad oggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Manifestazione delle sardine

Manifestazione contro Salvini, ma non solo: durante il flashmob sarà lanciata "una campagna di raccolta di indumenti e coperte per i tanti che 'grazie' ai decreti sicurezza, voluti proprio dalla Lega, ora sono costretti a vivere in mezzo alla strada".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento