Cuggiono, passa la mozione di sfiducia: cade il sindaco della Lega, sciolto il consiglio

Il sindaco della Lega è caduto in seguito a una mozione di sfiducia votata dalla maggioranza del consiglio

Maria Teresa Perletti

Il sindaco leghista di Cuggiono, nel milanese, Maria Teresa Perletti, sostenuta da una lista di centrodestra, è stata sfiduciata dal consiglio comunale con una mozione approvata da sette consiglieri sui dodici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mozione è passata durante il consiglio comunale di giovedì 13 febbraio ed è stata approvata dalla maggioranza assoluta dei componenti del parlamentino. Il prefetto di Milano, Renato Saccone, ha disposto la sospensione del sindaco e nominato il vice prefetto Lucia Falcomatà come commissario per la gestione provvisoria del comune fino a nuove elezioni. "Contestualmente, il prefetto ha avviato la procedura per lo scioglimento" del consiglio comunale, si legge in una nota della prefettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento