menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cardinale Angelo Scola

Il cardinale Angelo Scola

Scola a Salvini: "Attenzione a cavalcare la paura"

Il mònito del cardinale: la paura "se cavalcata diventa terreno fertile per l'ideologia"

Suona come un attacco diretto, seppure molto garbato e quasi con tono "da consigliere", quello rivolto dall'arcivescovo di Milano, Angelo Scola, a Matteo Salvini, leader della Lega Nord. Al cardinale - intervistato dal Corriere - è stato chiesto di commentare l'ascesa di Salvini e della Lega. "Mi pare che ora Salvini abbia un progetto nazionale - ha commentato Scola - per cui bisogna capire quali sono le istanze profonde da cui parte la sua proposta".

Scola ha parlato della paura, "grande tra la nostra gente", collegandola al fenomeno migratorio, avvertendo però che "la paura è cattiva consigliera: bisogna ascoltarla fino in fondo e dare le ragioni per superarla".

"Se invece la paura viene cavalcata diventa rabbia, e la rabbia è il terreno fertile per l'ideologia", ha aggiunto Scola, secondo cui "la rabbia può diventare violenza o rassegnazione narcisistica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
  • Salone del Mobile

    Stefano Boeri curerà il Salone del Mobile 2021: "Sarà imperdibile"

  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

  • Cronaca

    Fabrizio Corona dai domiciliari lancia uno shop di cannabis light

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento