rotate-mobile
Le scritte / Porta Ticinese / Largo Gustav Mahler

"Fuoco alle galere", "Magistrato attento": le scritte degli anarchici in centro a Milano

Le scritte durante la manifestazione degli anarchici in solidarietà a Ilaria Salis

Danneggiati i muri dell'Auditorium di Milano in largo Mahler (zona corso San Gottardo) e anche i muri di diversi palazzi, durante la manifestazione anarchica in solidarietà a Ilaria Salis, l'italiana di 39 anni detenuta in Ungheria da oltre un anno. Lo segnalano Carlo Fidanza, deputato europeo di Fratelli d'Italia, e Francesco Rocca, consigliere comunale di Milano.

Manifestazione per Ilaria Salis (Ottico/LaPresse)

"Slogan carichi d'odio, inni alla liberazione degli antifascisti detenuti per episodi di violenza e gravi minacce contro magistrati e forze dell'ordine", descrivono la situazione i due esponenti di Fdi in una nota: "È evidente che ci sono gruppi di matrice antagonista che si sentono liberi di tenere in ostaggio e imbrattare liberamente la città, specialmente il quartiere Navigli dove trovano base logistica e operativa centri sociali e collettivi anarchici".

"Fuoco alle galere"

Le scritte segnalate da Fidanza e Rocca recitano tra l'altro "Fuoco alle galere" e "Magistrato attento". Tra le altre scritte apparse su muri, vetrine e pensiline Atm, "Ruba occupa resisti", "Assassini", "Fuoco al capitale", "41bis tortura". "Chissà se la giunta Sala e la sinistra milanese esprimeranno parole di condanna di fronte a queste ripetute manifestazioni di odio che avvelenano il clima politico e deturpano la nostra città", concludono Fidanza e Rocca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fuoco alle galere", "Magistrato attento": le scritte degli anarchici in centro a Milano

MilanoToday è in caricamento