rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Milano, scuola di via S.Giusto, presidente Cecchetti: “Sbagliato chiuderla”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Milano-scuola-di-via-s-giusto-presidente-cecchetti-sbagliato-chiuderla-pisapia-riveda-decisioneMILANO, 25 ottobre 2012 - "Il sindaco Pisapia dovrebbe ricredersi. La scuola civica elementare di via San Giusto è un modello d'insegnamento, un'eccellenza milanese che andrebbe salvaguardata e non cancellata".

E' l'appello che il Presidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) fa al sindaco di Milano in difesa del plesso scolastico situato nella zona di San Siro che l'amministrazione di Palazzo Marino vorrebbe chiudere per lasciare il posto a una scuola statale. Il Presidente Cecchetti è stato presente oggi, su invito dei genitori degli alunni della scuola di via San Giusto, al presidio organizzato davanti a Palazzo Marino per chiedere all'amministrazione comunale un ripensamento della decisione.

"Ho parlato con i genitori - ha detto Cecchetti - e tutti mi hanno sottolineato la peculiarità della scuola, unica nel suo genere perché è forse l'unica civica rimasta specializzata nell'educazione alla musica e allo sport. Tutti sappiamo che i Comuni devono fare i conti con le rigide gabbie del patto di stabilità e dunque sono costretti a fare i salti mortali per far quadrare il bilancio cercando di limitare i finanziamenti. Lunedì i genitori incontreranno il sindaco Giuliano Pisapia. Spero - ha concluso il Presidente Cecchetti - che il primo cittadino di Milano, cui non sfugge il peso che una decisione del genere potrà avere nel campo dell'istruzione e la formazione dei ragazzi, possa trovare la strada giusta per non far chiudere una scuola importante come lo è la civica di via San Giusto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, scuola di via S.Giusto, presidente Cecchetti: “Sbagliato chiuderla”

MilanoToday è in caricamento