Politica

Dal Comune due milioni di euro per l'edilizia scolastica

I fondi serviranno alla creazione di una struttura ex-novo e per un'opera di ristrutturazione. L'obiettivo è rispondere alle sempre nuove richieste della cittadinanza milanese

scuola-adrianoDiciotto milioni di euro sono stati stanziati dal Comune per promuovere due progetti di edilizia scolastica. In previsione la creazione di una struttura ex-novo, ed un'opera di ristrutturazione. L'obiettivo è rispondere alle sempre nuove richieste della cittadinanza milanese.

VIA ADRIANO - Ad autunno si aprirà così il cantiere in via Adriano. Qui sorgerà il nuovo plesso scolastico pensato per ospitare 18 classi di alunni di scuola media, che assorbiranno il continuo aumento degli abitanti della zona. I lavori, che si stima proseguiranno per circa diciotto mesi, richiederanno un investimento di 8 milioni di euro. Somma necessaria per la creazione di un blocco in tre strutture: nella prima, le classi; nella seconda, articolata in due piani, gli uffici del personale scolastico e l'ambulatorio; nella terza, la palestra e l'auditorium.

VIA CITTADINI - Si dovrà aspettare invece l'inizio del 2011 per vedere l'avvio del progetto di via Cittadini 9. Il civico attualmente ospita un asilo nido, una scuola materna, una elementare, un centro per le famiglie, un Istituto tecnico e un Centro Cucina di Milano Ristorazione. Per l'opera di riqualificazione, che interesserà principalmente l'edificio elementare, si sono già visti stanziare 10 milioni. Si potranno così risanare facciate, coperture e pavimentazioni; sostituire i serramenti; abbattere le barriere architettoniche, in linea con una politica di incremento dei servizi per la disabilità; progettare quindici nuove aule e laboratori; dotare la struttura di un ascensore.

A chiudere la serie di interventi, il ripristino della rete fognaria e della rete di smaltimento per le acque meteoriche, l'adeguamento dell'impianto elettrico, antincendio e termico e la predisposizione dell'impianto telefonico e anti intrusione.


A fronte dei provvedimenti in programma, il Sindaco Letizia Moratti parla di "due progetti importanti, che nascono dall'ascolto verso i bisogni più veri del territorio; un ascolto che non deve mai venire meno per il buon governo della nostra Milano, che ha tante esigenze da ascoltare e soddisfare quotidianamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Comune due milioni di euro per l'edilizia scolastica

MilanoToday è in caricamento