Politica

Bilancio, il Pd destina fondi per la casa a sfrattati e giovani. Le novità

Tre emendamenti approvati al bilancio di previsione del Comune di Milano

Tre emendamenti al bilancio comunale appena approvato per sostenere le famiglie e affrontare l'emergenza abitativa. «Un tema che quest'amministrazione sta affrontando su più fronti», dichiarano Simonetta D'Amico (presidente della commissione casa) e Filippo Barberis (capogruppo del Pd a Palazzo Marino).

Con il primo emendamento al bilancio di previsione 2019-2021, sottoscritto non solo dal Pd ma anche da Basilio Rizzo (sinistra radicale di Milano in Comune), si aumentano i fondi per riqualificare gli impianti tecnologici negli alloggi destinati alle famiglie sfrattate, in modo da renderli immediatamente disponibil.

Il secondo emendamento riguarda la creazione di un fondo per l'affitto a canone concordato a favore di studenti e lavoratori tra i 20 e i 35 anni. Il terzo, infine, sposta risorse dalla direzione casa alla direzione politiche sociali per rendere più flessibili i fondi per il pagamento degli hotel convenzionati con il Comne di Milano che ospitano famiglie sfrattate in attesa di ottenere una soluzione abitativa.

«La possibilità di rendere immediatamente disponibili posti in alberghi convenzionati contribuirà a non lasciare per strada le famiglie sfrattate», affermano D'Amico e Barberis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio, il Pd destina fondi per la casa a sfrattati e giovani. Le novità

MilanoToday è in caricamento