menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Maroni

Roberto Maroni

Legge di stabilità, l'allarme di Maroni: "Ci fanno chiudere 10 ospedali"

Conseguenze "catastrofiche" secondo il governatore, troppi i tagli del governo

La legge di stabilità fa discutere. Se il comune di Milano è preoccupato perché dovrebbero arrivare solo 50 milioni per le spese extra dei servizi legate ad Expo, anziché 114 milioni, anche la regione non sta a guardare.

Roberto Maroni, il governatore, parla apertamente di "conseguenze catastrofiche" e avverte che potrebbero essere chiusi addirittura dieci ospedali, senza contare l'aumento dei ticket e delle tasse regionali (addizionali Irpef e Irap) e i tagli ai trasporti. Secondo i dati forniti da Maroni, ci sarebbero tagli per 930 milioni ai servizi, 730 alla sanità e 200 ad altre attività.

Per il governatore, sarebbe "impossibile continuare a governare in modo virtuoso una regione virtuosa", a queste condizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento