rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

La regione spende 200 mila euro per un torneo di calcetto

La denuncia del Movimento 5 Stelle: il torneo servirebbe a pubblicizzare l'Expo

Alla regione Lombardia è costato 185 mila e 500 euro (iva esclusa) l'Expo Champions Tour: il torneo calcistico iniziato il 23 giugno a Milano con la "partita zero" che, nelle intenzioni della giunta regionale, dovrebbe servire a pubblicizzare l'Expo. Ma scoppia la polemica.

Il costo massimo dell'operazione era stato fissato a 190 mila iva esclusa. All'appalto (che si basava sull'offerta economicamente più vantaggiosa) aveva partecipato in solitaria il Gruppo Fma, anche se erano stati ben 14 gli invitati alla gara d'appalto. E secondo Andrea Fiasconaro, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle che ha chiesto di accedere agli atti, la commissione ha anche espresso perplessità sull'offerta di Fma, per esempio perché mancavano il materiale e i gadget per favorire la presenza di pubblico, nonostante fosse richiesto.

"Con 200 mila euro - nota Fiasconaro - non si può certo risolvere la carenza di manutenzione degli impianti sportivi, ma quelle risorse potevano essere impiegate meglio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La regione spende 200 mila euro per un torneo di calcetto

MilanoToday è in caricamento