Milano, Forza Nuova si "difende": "La Segre? Noi non ce la prendiamo mai con le anziane"

Il partito di estrema destra dice la sua dopo lo striscione affisso al Municipio 6

La Segre

Forza Nuova si "difende", a modo suo. Il partito di estrema destra, che martedì aveva affisso uno striscione fuori dal Municipio 6 che proprio quel giorno ospitava Liliana Segre, si smarca dalle accuse e ci tiene a sottolineare che il loro obiettivo non era la senatrice a vita e superstite dell'Olocausto. 

"Nostra contestazione a Liliana Segre? Non è mai stata nostra consuetudine prendercela con le donne, soprattutto se anziane, e non era certo rivolto a lei lo striscione che abbiamo affisso davanti al Municipio 6", si legge in una loro nota ufficiale in riferimento proprio allo striscione, su cui si leggeva "Sala ordina, l'antifa agisce, il popolo subisce". 

"È piuttosto il Pd, e più in generale la sinistra, ad avere l’abitudine di sfruttare donne, anziani e bambini per fare politica, così come ha fatto nel Municipio 6, invitando la gentile signora Segre per deviare l’attenzione dalle proprie malefatte politiche".

E ancora: "Il nostro striscione – spiega Forza Nuova - aveva e ha esclusivamente lo scopo di richiamare l’attenzione sui recenti fatti di cronaca, relativi al racket delle occupazioni organizzato proprio nel territorio del Municipio da parte di esponenti dei centri sociali. Gli stessi centri sociali coccolati e tutelati dal sindaco e dalla sua giunta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Milano, furto nella casa in Duomo: sparite valigie, 5mila euro e le chiavi della Porsche

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento