Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Tabacci, "Il terzo polo risponde allo schema bipolare inadeguato per il Paese"

L'assessore della giunta Pisapia, ma in realtà esponente dell'Api (terzo polo), stamattina a Milano elogia Montezemolo e Profumo: "C'è bisogno di queste energie per il nostro Paese"

Bruno Tabacci stamattina ha smesso i panni, per qualche ora, di assessore della giunta Pisapia e ha parlato da dirigente del terzo polo.

E' infatti anche coordinatore lombardo dell'Api di Rutelli. E proprio a un convegno del suo partito ha parlato di politica nazionale, alla presenza di Alessandro Profumo (ex ad di Unicredit) e di Aldo Bonomi (sociologo).

"Se la politica si avvale di competenze di questo livello, ben venga", ha spiegato Tabacci riferendosi proprio ai suoi "ospiti illustri" ma anche all'incontro che ieri ha avuto con Luca Cordero di Montezemolo.

"L'assetto bipolare ha prodotto un sistema schematico e inadeguato", ha proseguito commentando la scelta nazionale dell'Api di mantenere ferma l'alleanza con Udc e Fli. "La nostra forza dev'essere al servizio del Paese e mettere insieme le energie migliori".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tabacci, "Il terzo polo risponde allo schema bipolare inadeguato per il Paese"

MilanoToday è in caricamento