rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica

Tangenti per appalti: "La procura segue le gare 'in diretta' dal 2014"

L'annuncio dell'assessore Carmela Rozza, dopo una lettera anonima che segnalava irregolarità

Dal 2014 la procura di Milano segue, praticamente in diretta, le gare d'appalto del comune di Milano. Lo ha reso noto Carmela Rozza, assessore ai lavori pubblici, in una audizione in aula al consiglio comunale di Milano in seguito agli arresti per presunte tangenti che hanno coinvolto anche un ex dirigente e due dipendenti comunali.

Ad aprile 2014 l'amministrazione comunale aveva ricevuto una lettera anonima che segnalava alcune irregolarità in appalti, in particolare quello dell'ex convitto al parco Trotter: la lettera è stata inviata alla procura che, da quel momento, ha potuto monitorare le gare - senza che lo sapessero i commissari - passo dopo passo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti per appalti: "La procura segue le gare 'in diretta' dal 2014"

MilanoToday è in caricamento