rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Pagliuzzi (ex deputato di An) si riavvicina al Pdl

"O di qua o di là, e la sinistra attacca l'Italia per attaccare Berlusconi". Alla serata anche il capogruppo del Pdl in provincia, Massimo Turci

Gabriele Pagliuzzi, dal 1996 al 2001 deputato di Alleanza Nazionale, si riavvicina al Pdl. L'annuncio ieri sera, a Segrate, durante un rinfresco a cui hanno partecipato circa duecento sostenitori, insieme al capogruppo del Pdl in provincia, Massimo Turci.

Nel 2002 Pagliuzzi è uscito da An per fondare la Destra Liberale, nelle cui liste è stata eletta una consigliera comunale a San Donato (in alleanza col centro-destra) e una ad Assago. Si è inoltre presentato come candidato presidente della provincia di Milano nel 2004 e come candidato sindaco di Milano nel 2006.

"Ormai occorre stare di qua o di là - ha dichiarato Pagliuzzi - perché i progetti centristi soffrono di ambiguità. E la scelta non può che cadere sul Pdl, l'unico partito in grado di difendere i valori di libertà. La sinistra è sempre stata internazionalista e lo dimostra anche adesso, quando per attaccare Berlusconi attacca l'Italia".

"Cosa sia capace di fare la sinistra - ha detto Turci - lo vediamo in provincia. Penati ci ha lasciato sul groppone un'operazione finanziaria con la Serravalle di cui tuttora soffriamo, con una fidejussione di 100 milioni di euro per poterne recuperare altrettanti".

"Nel Pdl - ha proseguito Turci - dobbiamo tutti insieme fare emergere coloro che intendono la politica come una passione civica, e che (avendo già un proprio lavoro) alla politica sono capaci di dire anche qualche 'no'. Lavoreremo insieme per emarginare chi è inutile, e ce ne sono".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagliuzzi (ex deputato di An) si riavvicina al Pdl

MilanoToday è in caricamento