Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica Baggio / Via Maffeo Bagarotti

Il Comune ristruttura 250 case all'anno: obiettivo mille per arrivare a "zero case sfitte"

Il sopralluogo in via Bagarotti dove è in corso la ristrutturazione di 27 alloggi

Uno degli appartamenti ristrutturati (Foto Simonetta D'Amico, Fb)

Il Comune di Milano sta effettuando la ristrutturazione di ventisette alloggi nell'edificio di sua proprietà in via Bagarotti 44, vicino al quartiere Valsesia a Baggio. Lo stesso edificio - tra l'altro - scenario di un terribile omicidio, quello di Tiziana Pavani, che viveva in un appartamento dello stabile al quarto piano.

Nella mattinata di martedì 14 novembre, l'assessore alla casa e ai lavori pubblici Gabriele Rabaiotti ha mostrato ai consiglieri comunali i lavori in corso, in particolare le tre fasi: lo stato di fatto in cui viene consegnato l'alloggio, i lavori effettivi e l'alloggio completato e pronto per rientrare tra quelli assegnabili.

Ogni anno il Comune stanzia ventisette milioni di euro per la ristrutturazione degli alloggi popolari. A partire dal 2016 sono già stati recuperati e assegnati 240 alloggi mentre 250 sono in corso di rifacimento. E nel 2018 altri 400 alloggi saranno ristrutturati e assegnati. «L'obiettivo è recuperare mille alloggi all'anno, per coprire sia il numero di alloggi che annualmente rientrano nelle disponibilità del Comune sia il numero di alloggi vuoti e chiusi da anni, per arrivare a zero alloggi sfitti», è il comento di Simonetta D'Amico (Pd), presidente della commissione casa di Palazzo Marino.

«Affrontiamo un problema complesso con un lavoro congiunto tra l'assessorato alla casa e la direzione periferie, per ridare valore agli immobili di pubblica proprietà e attenzione ai cittadini che chiedono abitazioni dignitose», aggiunge Roberta Osculati (Pd), presidente della commissione periferie: «Ed ora il periodo tra la fine dei lavori e l'ingresso di una famiglia è di sole tre settimane».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune ristruttura 250 case all'anno: obiettivo mille per arrivare a "zero case sfitte"

MilanoToday è in caricamento