menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ministro Cecile Kyenge

Il ministro Cecile Kyenge

Insulti a Cecile Kyenge, "primate scroccona": bufera su un vigile urbano

Il comando di polizia locale avvia un procedimento disciplinare. Il commento choc di un "ghisa" di Milano

Ancora una volta il ministro dell'integrazione Cecile Kyenge è nel mirino di commenti e insulti a sfondo razziale. Stavolta però la politica non c'entra: un vigile urbano di Milano, Fulvio Riccardo Platania, in una discussione online su Facebook avrebbe definito il ministro "primate scroccona", parlando del fatto che la Kyenge ha trascorso il Natale a servire pasti caldi in una mensa per profughi di Roma.

La discussione su Facebook era nata tra i commenti a una foto del ministro alla mensa. E non è sfuggita ad alcuni, fino a far interessare il comune di Milano e il comando della polizia locale. Che dopo avere avviato una indagine e avere constatato che Platania è effettivamente un "ghisa", ha avviato (riferisce Repubblica) un procedimento disciplinare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento