L'assessore Maran incontra i quartieri Dergano e Bovisa, ecco tutti i progetti

Nella serata di mercoledì 21 marzo, presso il circolo del PD di Dergano (in via Conte Verde), l'assessore all'urbanistica, verde e agricoltura Pierfrancesco Maran, ha tenuto un incontro informativo sui progetti che riguarderanno per i prossimi anni il Municipio 9

Pierfrancesco Maran racconta i progetti che riguardano Dergano e Bovisa

Nella serata di mercoledì 21 marzo, presso il circolo del Partito Democratico di Dergano (in via Conte Verde), l'assessore all'urbanistica, verde e agricoltura Pierfrancesco Maran, ha tenuto un incontro informativo sui progetti che riguarderanno per i prossimi anni, ad ampio raggio, il Municipio 9 di Milano.

L'assessore, davanti a un nutrito gruppo di cittadini, ha fatto una panoramica di quanto fatto e di quanto bolle in pentola tra i quartieri confinanti di Bovisa e Dergano, con qualche digressione sulle zone limitrofe.

Per Maran, ospitato nel circolo del Pd in un incontro organizzato anche dal gruppo Facebook "Amici per Dergano e Bovisa" (presente Andrea Motta, l'ideatore di questo gruppo "apolitico"), è stata l'occasione per confrontarsi con gli abitanti del quartiere, spiegare i progetti in cantiere e ascoltare le richieste dei cittadini scoprendo lui stesso problematiche ancora irrisolte.

Tanti gli argomenti affrontanti nella serata: su tutti spiccano la bonifica della Goccia (che tornerà a uso pubblico probabilmente entro la fine del 2018 e in cui il Politecnico andrà a implementare la sua presenza sul territorio con strutture sportive e didattiche), e lo Scalo Farini che diventerà un parco fruibile di grandi dimensioni (poco meno del Sempione come metri quadri) e in cui si collocherà Brera con una nuova sede. Inoltre c'è la volontà di dedicare altri spazi e servizi pubblici ed esercizi commerciali di vicinato proprio all'interno dello Scalo.

Di primaria importanza per la Zona 9 c'è la riqualificazione di piazza Lugano e di piazza Bausan. Su quest'ultima si sta ragionando su un miglioramento del verde pubblico intorno alla storica fontana, su un attraversamento pedonale migliore, su un'illuminazione della fontana e su una nuova sistemazione dei parcheggi (spesso selvaggi e probabilmente si andrà a toglierne qualcuno a beneficio delle zone pedonali).

Maran poi ha proseguito la carrellata parlando di Circle Line, Teatro del Buratto, Archinto, Porta Volta e Feltrinelli, più Biblioteca degli Alberi.

L'obiettivo, ha spiegato l'assessore, «è collegare Bovisa e Dergano al centro di Milano, non inteso come Duomo, ma come il quartiere Isola» che negli ultimi anni ha avuto una profonda trasformazione.

Dai cittadini è emerso infine anche un bisogno di sistemare anche piazza Dergano che, a causa di una zona diventata "parcheggio selvaggio", è poco fruibile dai cittadini ed è un "non luogo". Maran ha preso appunti, chissà che non si metta mano anche a questo entro la fine del mandato amministrativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

Torna su
MilanoToday è in caricamento