Martedì, 22 Giugno 2021
MilanoToday

Recupero crediti in via stragiudiziale

Recupero crediti virtuoso che mira a soddisfare il creditore e il debitore

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

In Italia recuperare un credito è diventato molto difficile: il tempo medio di incasso di un credito supera di gran lunga i 100 giorni ed è "ben distante dagli standard definiti dalla direttiva europea", cosi esordisce Christian Bertacchi Amministratore delegato della ICM Credit Management di Milano. Infatti le procedure di recupero credito giudiziale sono troppo lente da un punto di vista burocratico e molto onerose per il creditore, con l'aggravante di non avere nessuna certezza sul risultato finale ,ragion per cui troppo spesso i creditori preferiscono non procedere.

I meccanismi virtuosi di gestione del credito con la procedura stragiudiziale svolta da società specializzate ( che non sono Studi Legali ) sono poco conosciuti e utilizzati anche se, si tratta di azioni di gran lunga più performanti ed economiche basate su compensi a obbiettivo raggiunto oltre che essere estremamente più rapide, prosegue, Christian Bertacchi.

Oggi, conclude Christian Bertacchi ,chi si occupa di recupero credito stragiudiziale può offrire uno strumento dinamico a risoluzione delle problematiche di natura creditizia con innumerevoli strumenti quali ad esempio le figure professionali denominate " risolutori di crediti problematici" ossia quelli che un tempo venivano chiamati Esattori domiciliari, che in maniera professionale e consulenziale hanno la funzione di trovare la giusta soluzione sia per il creditore che per il debitore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recupero crediti in via stragiudiziale

MilanoToday è in caricamento