rotate-mobile
Salute

San Paolo, attivo il "Centro del pavimento pelvico": "Un grande traguardo"

Resa disponibile la ricostruzione robotica del prolasso genitale

Da martedì è attivo il Centro del pavimento pelvico, la nuova struttura dell'ospedale San Paolo di Milano che da renderà disponibile alle pazienti la ricostruzione robotica del prolasso genitale, consentendo di ripristinare la corretta anatomia e funzionalità degli organi pelvici, anche conservando in sede l?utero.

Una chirurgia mini-invasiva non demolitiva ritagliata su misura per la singola donna, con una chirurgia specifica su ogni problema della paziente.

"La cura della paziente parte dall?ascolto del problema femminile alla diagnosi, al trattamento robotico su misura fino al follow up riabilitativo, per restituire la qualità di vita desiderata", ha dichiarato la dottoressa Giorgia Gaia, ginecologa e specialista in chirurgia robotica. "Un altro grande traguardo raggiunto per la nostra Asst e per la professoressa Anna Maria Marconi, direttore della Struttura di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale San Paolo", si legge in una nota del nosocomio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo, attivo il "Centro del pavimento pelvico": "Un grande traguardo"

MilanoToday è in caricamento