menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lombardia, voto unanime al Pirellone per il vaccino al papilloma virus: sarà gratis

Gratuità per le donne di 25 anni in occasione del primo screening per la citologia cervicale

Il Pirellone ha approvato all’unanimità una mozione che impegna la giunta della Lombardia “ad attivarsi per prevedere l’implementazione, mediante l’offerta gratuita, della vaccinazione anti-HPV (Human Papilloma Virus ndr) per le donne al venticinquesimo anno di età in occasione del primo screening per la citologia cervicale (Pap-test)”.

La mozione impegna il governo regionale anche “ad incentivare con iniziative mirate, tramite il coinvolgimento del Pediatri di Libera Scelta che possono fare una azione informativa, la capillare diffusione della vaccinazione HPV così da raggiungere a tendere l’obiettivo di copertura vaccinale”.

La mozione, firmata dalle donne dei gruppi del Pirellone e dal presidente Alessandro Fermi in rappresentanza di tutti gli uomini, ricorda che “l’introduzione della vaccinazione anti-HPV per le donne al venticinquesimo anno di età costituisce un intervento di prevenzione primaria opportuno dal punto di vista clinico e sostenibile dal punto di vista economico in ragione delle risorse comunque disponibili per via della differenza strutturalmente presente tra le risorse stanziate per il raggiungimento degli obiettivi di copertura vaccinale per la popolazione al dodicesimo anno di età e le coperture vaccinali effettive”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento