Scuola

Nuovo anno scolastico, assessore Rizzoli: "Vaccinare è un dovere"

Fontana insieme al governatore Fontana in una scuola del Milanese

"I bambini, ad eccezione di quelli immunodepressi, che vanno protetti, vanno vaccinati perché i vaccini sono la nostra terapia più sicura e più efficace". Lo ha detto l'assessore regionale all'istruzione Melania Rizzoli nel corso dell'inaugurazione del nuovo anno scolastico all'Istituto comprensivo statale Copernico di Corsico (Milano), dove si è recata il 12 settembre insieme al governatore della regione Lombardia Attilio Fontana. 

Rizzoli si è poi dichiarata pro vaccini, definendoli "l'unico strumento in grado di prevenire malattie che una volta erano mortali e che ora abbiamo debellato". Vaccinare "è un dovere verso i nostri figli e verso le nuove generazioni", ha poi aggiunto l'assessore. Nel corso dell'apertura dell'istituto scolastico Fontana si è poi rivolto ai ragazzi dicendo:  "La conoscenza rende liberi. E libertà significa possibilità di non essere condizionati". Il presidente ha poi esortato gli studenti a studiare "ascoltare gli insegnanti" e crescere nel rapporto con gli amici, "perché la scuola è una palestra di vita".

Rizzoli, infine, ha commentato anche il tema delle cattedre scoperte, affermando che la regione si è già impegnata da subito "per dare una risposta immediata, affinché tutte le scuole della Lombardia abbiano un preside e un corpo docente all'altezza".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo anno scolastico, assessore Rizzoli: "Vaccinare è un dovere"

MilanoToday è in caricamento