Sesto San Giovanni: il movimento Patria Nostra tra la gente

Inizia la campagna elettorale, anche il Movimento Patria Nostra tra la gente a Sesto San Giovanni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Iniziano le campagne elettorali, i partiti montano i ricchi e fastosi gazebo. Vengono allestiti palchi e strutture pubblicitarie, ma contemporaneamente, anche i piccoli movimenti si stanno muovendo.

Accanto agli attrezzatissimi gazebo, è possibili trovare i più modesti banchetti dei movimenti politici "minori", meno appariscenti, ma attrezzati da persone molto decise e combattive. E' successo anche a Sesto San Giovanni, storica cittadina rossa della provincia di Milano, il banchetto in questione è di " Patria Nostra", giovane movimento politico fondato da Angelo Mortati e dall'ex appartenente a Fronte Nazionale Valerio Arenare.

 

I militanti e Dirigenti di MPN si sono dati appuntamento in Via Baracca dove hanno allestito un piccolo banchetto per distribuire volantini informativi e per raccogliere le firme utili per le amministrative di Maggio 2012 (MPN presenta la sua lista con Roberto Turri Candidato a Sindaco), oltre al Vice Segretario Nazionale Gianfranco Sanna, erano presenti anche i Dirigenti Francesca Dibenedetto, Annalisa Pili, Giampiero Ghiani, Michele Moffa, nonchè i responsabili locali Ketty Gentile e Palmerio Schintu.

 

"E' stata un esperienza elettrizzante - dichiara Gianfranco Sanna - Abbiamo scelto di iniziare la campagna elettorale a modo nostro, non con festoni inutili, ma parlando con la gente, ascoltando le loro problematiche e proponendo le nostre soluzioni. Abbiamo parlato di progetti e di azioni, e la gente ci ascoltava e si avvicinava a noi con grande curiosità. Abbiamo ricevuto molti complimenti, anche per il coraggio di metterci in gioco in una cittadina difficile per noi come Sesto San Giovanni. Siamo orgogliosi dei complimenti ricevuti. Non sappiamo se riusciremo nel nostro intento di raccogliere le firme e raggiungere il numero giusto di candidati, ma non è importante! Stiamo avendo la possibilità di farci conoscere e sopratutto di parlare con la gente, abbiamo tanti progetti e ora sappiamo che possiamo iniziare a camminare e costruire! Saremo in piazza a Sesto fino alla fine della campagna elettorale e ad ogni piazza che andremo parleremo con il popolo, ma non con slogan ma con il cuore, perchè noi siamo parte del popolo, siamo uomini e donne di popolo che cercano di dare il loro modesto contributo per cercare di risollevare il paese e migliorare le nostre città.

 

A Sesto San Giovanni è iniziato un percorso che non si concluderà se non dovessimo riuscire a presentare le liste, anzi, ci metteremo ancora più impegno. La strada è impervia, piena di osptacoli, ma siamo fiduciosi e sopratutto decisi a percorrerla.  Ringrazio i Camerati di Sesto San Giovanni per l'impegno e i Dirigenti di Milano e della Segreteria Nazionale che stanno seguendo il tutto con grande attenzione ed impegno. Siamo in gioco e giocheremo fino alla fine, perchè dalla nostra abbiamo la forza delle idee e il coraggio delle azioni."

 

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento