menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Smemoranda lancia SmemoApp, il nuovo diario digitale

Presentato da Zelig il nuovo diario digitale di Smemoranda

La proposta Smemoranda raddoppia: lo storico diario diventa digitale, in grado di intergire day by day con gi studenti a scuola. La nuova veste dell'agenda nata nel 1979 è stata presentata martedì 15 settembre al Teatro Zelig di Viale Monza, alla presenza del team di Smemoranda e dell'influencer Luciano Spinelli.

Smemoranda

Da oltre 40 anni Smemoranda ospita le firme più prestigiose del mondo del cinema e della musica come Fellini, Jovanotti e Ligabue, veicolando valori importanti ed estremamente attuali come la solidarietà e il pacifismo. Il celebre diario ha raccolto attorno a sé più di 25 milioni gli studenti che dalla prima edizione a oggi l’hanno “consumata” ogni giorno e diverse centinaia i collaboratori che hanno contribuito al suo successo. Riconoscita come un social ante litteram, Smemoranda è da sempre considerata una vera e propria bacheca materiale. "Ecco perchè da anni" - racconta Nico Colonna, Direttore di Smemoranda - "la Smemo si è aperta al web preparado il terreno per questa rivoluzione digitale".

SmemoApp

SmemoApp è un diario a tutti gli effetti, in formato digitale, che permette di segnare gli orari delle lezioni, organizzare la giornata scolastica e controllare il calendario scolastico, ma non solo: dall'app è possibile anche tenere sotto controllo la media dei voti, aggiungere gli amici e creare gruppi di discussione, oltre che condividere gli appunti con i tuoi compagni di scuola.

Ogni giorno il diario propone centianaia di contenuti dedicati ai giovani, che possono creare post e condividerli. I contenuti prodotti dagli utenti saranno di loro proprietà e potranno decidere di eliminarli in qualsiasi momento.

Le nuove attività

Nel corso dell’anno scolastico saranno implementati, con i partner leader del singolo settore, attività e servizi relativi a viaggi, assicurazioni on demand, servizi bancari, ticketing per spettacoli e concerti, orientamento, volontariato, distance learning. Non mancherà una sezione per giocare, accumulare punti, partecipare a concorsi instant win e vincere tantissimi premi, realizzata in collaborazione con Epipoli, gruppo fintech italiano leader nei sistemi di engagement e specializzato in carte prepagate e Gift Card.

La rubrica reward è inaugurata dal Grande Concorso Smemoranda: chi acquisterà in edicola il magazine “Smemoranda - Tutti a scuola!” avrà la possibilità di partecipare al concorso e attraverso SmemoApp potrà vincere subito fantastiche gift card Foot Locker e Media World per un monte premi totale di 15.000 euro.

La genesi del progetto

La genesi del progetto è nata con una stretta collaborazione del team di Smemoranda con Corrado Faletti, Professore di Sociologia, che ha pensato alla "Stanza delle idee della generazione Z", per progettare un luogo digitale dedicato alla scuola, agli studenti e alle loro esigenze. Inizialmente è stato preso come riferimento un campione di 550 studenti, per poi estenderlo a 2000, una volta finito il lockdown. Dalla ricerca è emerso che la maggior parte dei ragazzi desiderava un'app in grado di offrire opportunità e stimoli per lo studio e di supportare la scuola in progetti sull'ecologia e sulla didattica.

Alessia Gemma, Responsabile contenuti Smemoranda, commenta: "Smemoranda si è sempre contraddistinta per la cura dei contenuti, che adesso abbiamo spostato anche on-line. E' il primo motore di ricerca per i ragazzi, per la generazione Z. Ci sono tutti i contenuti scelti insieme ai Partner, il mantra che abbiamo seguito nella loro selezione è stato "se devi spiegarlo agli adulti, va benissimo per i ragazzi". Ci sarà inoltre una rubrica dedicata al Fantacalcio, vignette di ZeroCalcare, oroscopi e rubriche". Una moltitudine di contenuti freschi, aggiornati constantemente, legati all'attualità e ai trend. I contenuti della Generazione Z.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento