social

Al Politecnico di Milano un nuovo corso di formazione per i professionisti della cultura

Il Percorso Executive nasce da una nuova partnership tra Feltrinelli e MIP Politecnico di Milano

Al Politecnico di Milano arriva un nuovo Percorso Executive dedicato al Management della Cultura. La nuova offerta formativa, nata dalla partnership tra Feltrinelli Education e il MIP Politecnico di Milano, risponde ad un approccio - quello della cultura - sempre più orientato al digitale e alle innovazioni tecnologiche. Secondo i dati dell’Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali della School of Management del Politecnico di Milano diffusi a maggio 2021, nell’ultimo anno l’offerta delle istituzioni culturali si è orientata sempre più verso il digitale: il 95% ha un sito web (oltre +10%, rispetto al 2020) e l’83% un account ufficiale sui social (76% nel 2020), quasi la metà offre laboratori e attività didattiche online (48%), così come tour e visite guidate (45%), una su quattro mette a disposizione un’applicazione.  Sono inoltre aumentati i musei che hanno pubblicato la collezione digitalizzata sul proprio sito web (dal 40% del 2020 al 69% del 2021). Nonostante ciò, le istituzioni che si basano su un vero e proprio piano strategico che comprenda anche l’innovazione digitale rappresentano ancora una minoranza (il 24%, esattamente come un anno fa). 

La partnership di Feltrinelli con il Politecnico di Milano

È in questo scenario e per rispondere alla necessità di contaminazione e integrazione di competenze culturali con i saperi economici e digitali, che Feltrinelli Education annuncia una partnership esclusiva con il MIP Politecnico di Milano per la costruzione di una serie di Percorsi Executive altamente professionalizzanti dedicati alla formazione dei professionisti del settore culturale; il primo in partenza sarà il Percorso Executive in Management della Cultura che inizierà a Marzo 2022.

Per la prima volta un grande gruppo editoriale italiano come Feltrinelli incontra un’istituzione universitaria d’eccellenza nel campo della formazione manageriale, MIP Politecnico di Milano, per creare percorsi di alto livello con l’obiettivo di rinnovare il mercato della cultura, partendo dalla formazione e dalle competenze necessarie per interpretare i mutamenti in atto e i nuovi modelli di esperienza estesa abilitati dal digitale. Una partnership che vuole sostenere e stimolare la ripresa del comparto della cultura attraverso la formazione delle sue figure professionali, anche in vista del Recovery Plan che secondo le stime, creerà entro il 2023, 90mila posti di lavoro destinati proprio alle nuove generazioni. 

Un importante investimento nel settore della cultura

“Siamo in un momento in cui profondi cambiamenti stanno investendo il settore della Cultura, a partire dall’accelerazione rispetto alla digitalizzazione data dalla pandemia, ma anche alla luce del Recovery Plan, che aprirà nuove opportunità per i giovani, e in linea con l’importante dichiarazione di Roma dei ministri del G20 della Cultura.” Commenta Massimiliano Tarantino, Direttore di Feltrinelli Education. 

“Oggi l’evoluzione delle tecnologie digitali pone inedite sfide culturali e civili, aprendo nuove strade di crescita delle conoscenze ma anche importanti opportunità di ripartenza del settore, che implicano l’adozione di modelli strutturati sull’integrazione di innovazione e competenze economiche. Per questo e per comprendere il futuro del nostro Paese, l’ecosistema di Feltrinelli Education unito alle competenze digitali del MIP Politecnico di Milano, si impegnano a innestare nella Cultura la gestione dell’innovazione e il digitale, senza dimenticare l’importanza di valorizzare la creatività per farla diventare opportunità di un umanesimo digitale. Siamo felici di annunciare questa importante partnership a circa un anno dal lancio di Feltrinelli Education. Da novembre 2020 a oggi sono stati proposti 45 corsi, tra live streaming e on demand, che hanno coinvolto oltre 4400 studenti e 100 docenti tra i nomi più rilevanti del mondo dell’arte, letteratura, creatività, giornalismo, economia. Attraverso Feltrinelli Education, Feltrinelli mette a disposizione le competenze dell’intero gruppo editoriale a beneficio della crescita di tutto il settore, per promuovere la cultura come elemento distintivo sul mercato del lavoro e stimolare la ripartenza dell’intero comparto, partendo dalla formazione delle persone che in esso vogliono lavorare.” 

“Già da diversi anni vediamo nel settore della cultura un ambito importante per la diffusione ed il trasferimento di competenze manageriali evolute” – ha aggiunto Federico Frattini, Dean del MIP Politecnico di Milano. “Nel 2017 abbiamo lanciato con successo il Master in Management dei Beni e delle Istituzioni Culturali (MaBIC) rivolto a professionisti già inseriti nel settore della cultura, interessati ad acquisire competenze gestionali ed organizzative in una visione sistemica e di confronto con la realtà internazionale. Con Feltrinelli Education troviamo un partner di altissimo livello per proseguire sulla stessa strada. Il Percorso Executive in Management della Cultura risponde a una domanda di formazione professionale nelle istituzioni culturali con l’obiettivo di fornire ai professionisti le skills necessarie per presidiare e governare i grandi cambiamenti in atto nel mondo dei beni culturali. A livello italiano, un museo su due è dotato di professionisti con competenze dedicate al digitale. Di questi, solo il 6% ha un team dedicato con un digital manager alla guida. Da qui l’importanza di impegnarci per garantire ai professionisti del settore un percorso formativo che integra le competenze manageriali alla conoscenza del bene culturale: è una sfida ambiziosa quella che ci siamo dati insieme a Feltrinelli Education, ma che riteniamo, oggi più che mai, possa essere un valore aggiunto per il mondo dei beni culturali, che sono fondamentali per la competitività ed il rilancio del Paese”.

Il programma

Il Percorso Executive in Management della Cultura di Feltrinelli Education in collaborazione con il MIP Politecnico di Milano, e realizzato grazie anche alla sinergia con Fondazione Feltrinelli, propone un programma articolato volto a sviluppare competenze, abilita? e strumenti per interpretare le sfide del settore culturale e si rivolge ai professionisti, a tutti coloro che vogliono lavorare nel settore culturale e in quello della valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale, compresi quelli legati al mondo delle imprese.

Attraverso una struttura che si propone di fornire una visione d’insieme sul lavoro culturale e le sue articolazioni il Percorso Executive intende sviluppare competenze quali: la conoscenza del mercato culturale, la capacita? di selezionare e gestire progetti e contenuti di interesse per il pubblico, lo sviluppo ed il controllo di piani economici, anche ricorrendo al fundraising, l’abilita? nell’individuare i format e nel valorizzare e comunicare i progetti. Il corso si articola in un percorso teorico e pratico che condurrà? alla presentazione di project work, costantemente monitorati e discussi dai docenti del master, a una platea di professionisti e stakeholder del settore.

Oltre ai nuovi Percorsi Executive in partnership con il MIP Politecnico di Milano Feltrinelli Education propone altri 30 corsi di diversa tipologia e argomenti verticali, tra cui ad esempio il “Corso breve di Giornalismo culturale” tenuto da Marino Sinibaldi oppure il “Corso in organizzazione di eventi culturali: progettazione e gestione” tenuto da Nicola Lagioia, con un catalogo in continuo aggiornamento e pensati per tutti coloro che vogliono coltivare le proprie competenze e arricchire la propria formazione personale e professionale.

La presentazione del percorso

Il Percorso Executive in Management della Cultura verrà presentato durante l’Open Day di Feltrinelli Education che si terrà  Giovedì 7 ottobre 2021, dalle 17 alle 20, e sarà possibile seguire in diretta streaming sui canali Facebook e Instagram di Feltrinelli Education.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Politecnico di Milano un nuovo corso di formazione per i professionisti della cultura

MilanoToday è in caricamento