← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Quale assistenza per i disabili?

Sono il papà adottivo di una bambina di 10 anni affetta da grave disabilità riconosciuta ai sensi dell'art. 3, terzo comma della legge 104/92 (scoperta dopo l'adozione), che frequenta la scuola statale con diritto al sostegno pieno e ad un'educatrice. Entrambe le figure sono fondamentali per lo sviluppo psichico, sociale e cognitivo della bambina, che purtroppo è stato gravemente compromesso negli anni trascorsi in istituto (in Ucraina) e ora potrebbe essere parzialmente ristabilito solo con un lavoro intenso e continuativo. Siamo in coda per avere l'assistenza pubblica spettante per le terapie e quindi da tre anni le effettuiamo privatamente ad intero carico nostro (sono migliaia e migliaia di euro l'anno), ora però si aggiungono le omissioni della scuola. Dal giugno scorso ho iniziato a scrivere a tutti, dal sindaco in giù, per poter avere fin dall'inizio dell'anno scolastico sostegno ed educatrice, ma non ho ricevuto alcun riscontro concreto, solo parole. A tutt'oggi, la bambina non può usufruire dell'assistenza che le spetta e sta vivendo disagi gravissimi. E si parla di tutela dei disabili?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento