← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

"Street Comics" by Pao

"Street Comics" by Pao

la nuove opere dello street artist Pao

Nella notte per le vie di Milano, in zona Isola, alcune cabine elettriche sono state colorate e trasformate. Sull'arredo urbano sono apparsi diversi personaggi del mondo del fumetto e dei cartoni animati. Due Snoopy dormono allegramente su due casette rosse, un chiaro omaggio ai Peanuts di Charles Shultz. Due cabine in via Cola di Montano sono diventate Spank e Torakiki, personaggi del cartone animato degli anni '80 "Hallo Spank!", poco lontano un Mr Magoo passeggia su una parete, sfruttando un tubo come bastone.

Questi e altri personaggi sono tutte opere dello street artist Pao, , noto per le sue creazioni urbane come i pinguini sui paracarri stradali e si aggiungono alla lunga lista di trasformazioni dell'arredo urbano che danno al panorama cittadino quel colore di cui ha tanto bisogno.

In un epoca che sembra aver perso tutti gli ideali, i valori e gli eroi, i personaggi di fantasia, dei fumetti, come del cinema e della televisione, sono diventati i nuovi modelli, i nuovi eroi universalmente riconosciuti.

Come un tempo le storie narrate sulle pareti delle case erano quelle dei santi, oggi giorno un Homer Simpson ha più credito di San Tommaso.

Le opere presentate da Pao cercano sempre di portare un sorriso tra il grigio urbano, pur realizzate senza permesso, cercano di inserirsi nel contesto urbano con rispetto, migliorando il paesaggio cittadino. Proprio per questo l'artista predilige intervenire sull'arredo urbano e sugli angoli più degradati della città, evitando di dipingere in modo permanente su pareti di palazzi storici.

Pao presto presenterà una nuova serigrafia dal titolo "Snoopy".

Realizzata dal laboratorio serigrafico del Leoncavallo di Milano su carta alla canapa, la serigrafia è 7 colori, dimensioni 40x50 cm, firmata e numerata in edizione di 99 esemplari più XI prove d'artista.

Il costo è Euro 120.

In vendita Mercoledì 5 Marzo alle 12.00 : www.paopao.it

Pao è nato nel 1977 a Milano, dove vive e lavora.

Si forma in teatro come macchinista, fonico e tecnico di palcoscenico con la compagnia di Franca Rame e Dario Fo. Studia e lavora presso i laboratori del Teatro alla Scala di Milano e nel 2000 realizza i suoi primi interventi di Street Art.

Nel 2005 fonda Paopao Studio, come naturale conseguenza della sua attività artistica e in breve tempo aviva numerose collaborazioni con diverse aziende. Dopo l'incontro con la graphic designer Laura Pasquazzo, lo studio si sviluppa ulteriormente operando in differenti campi, grafica, web design, allestimenti e decorazioni, merchandise, produzione e promozione di oggetti.

Dal momento dell'avvio della sua attività artistica espone in mostre personali e collettive in spazi pubblici e privati. Nel 2007, dopo la mostra "Street Art Sweet Art", allestita al PAC - Padiglione d'Arte Contemporanea a Milano, la crescente attenzione verso il suo lavoro, la cui caratteristiche distintive rimarranno costanti, lo porta a esporre in spazi pubblici, musei e gallerie private, in Italia e all'estero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
MilanoToday è in caricamento