← Tutte le segnalazioni

Altro

Sorelle cambiano cogjome vs. articolo 6.02.2020.

Via Ciro Menotti · Porta Venezia

Quando ho letto questa storia mi sono venuti i brividi perché io conosco da anni ormai una storia simile a questa. Però nella storia che conosco io le vicende si sono svolte in maniera completamente diversa. Conosco la storia di un padre amorevole che ha sempre cercato di mantenere i contatti con le proprie figlie. Le ha sempre viste e incontrate con grandissimo piacere ed entusiasmo tutte le volte che gli è stato consentito di vederle. Ricordo con quanto entusiasmo e quanta perizia organizzava tutti i fine settimana che poteva trascorrere con loro. Una volta Gardaland un'altra volta lezioni di equitazione, si inventava di tutto per renderle felici. Certo, non dimenticava di essere il padre e di dover dire no qualche volta, perché l'educazione di un genitore è fatta anche di no se sono motivati. Con l'andare del tempo, crescendo ( io penso un po' condizionate da qualcuno ) le figlie hanno iniziato progressivamente ad allontanarlo da loro. Dio solo sa quanto questo povero amico mio abbia sofferto. Non si voleva rassegnare. Non sapeva cosa fare. Come mantenere un legame seppur flebile con loro senza mportunarle senza metterle in imbarazzo,. Cercava di parlare con loro almeno telefonicamente ma poi un giorno loro hanno smesso di rispondergli. A quel punto lui si è arreso. Quando lo vedevo piu' triste del solito per rincuorarlo gli dicevo " Vedrai che quando raggiungeranno la maggiore età si ricorderanno del loro papà, di quanto le ha amate e torneranno da te ". E invece quando le ragazze hanno raggiunto la maggiore età lui ha appreso attraverso Facebook che si presentavano con il cognome del nuovo marito della madre ( colui che tra l'altro è stato probabilmente la causa del loro divorzio ). Quando me lo ha detto non potevo crederci. Ci ho creduto solo quando l'ho visto con i miei occhi e non ho mai potuto comprendere come due ragazze di quell'età potessero essere così crudeli e senza cuore da fare una cosa del genere Ma il peggio doveva ancora venire perché poi le ragazze hanno richiesto ufficialmente il cambio del cognome. E le autorità lo hanno approvato nnostante tutto quello che il padre avesse e stesse facendo anche economicamente per loro. Questa è la storia del mio amico che è stranamente simile a quella che è stata pubblicata ma è vista da una prospettiva completamente diversa! Quindi se fosse eventualmente la stessa storia, per dovere di cronaca, chi ha scritto questo articolo dovrebbe relazionare anche la posizione del mio amico il padre affettuoso e sempre presente delle due gemelle che non vogliono più il suo cognome, Quindi non lo riconoscono più come padre ma - incredibile a dirsi - pretendono comunque il suo supporto economico. Io spero che un giorno, non lontano , questa tristissima storia del mio amico abbia una fine che gli riconosca la ragione che ha e che possa, almeno parzialmente. lenire il dolore grandissimo che ha sopportato in questi anni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento