animali-domestici

In Russia i cani stanno diventando misteriosamente blu, rosa e verdi

Lo strano fenomeno si è verificato vicino a impianti chimici abbandonati che producevano sostanze tossiche

Credits: BBC

Il pelo del cane può avere tantissime colorazioni, ma in Russia un branco di randagi ha attirato l’attenzione per una pelliccia blu brillante che ha subito scatenato la curiosità del web.

Mentre molti pensavano che appartenessero a una razza sconosciuta, in realtà si è scoperto che la causa ha una spiegazione scientifica.

I cani di colore blu

Blue-dog-2913545-2
Credits: BBC

Sul social network “Vkontakte”, il corrispettivo russo di Facebook, a metà febbraio sono apparse le foto di alcuni cani di colore blu. Il branco è stato trovato mentre girovagava tra le strade di Dzerzhinsk, vicino a una fabbrica di sostanze chimiche che ha chiuso i battenti da circa sei anni.

Situata a 400 chilometri a est di Mosca, nella regione russa di Nizhny Novgorod, la Dzerzhinskoye Orgsteklo, un tempo era una grande fabbrica che produceva acido cianidrico e plexiglass utilizzando il solfato di rame. Il composto chimico a base di rame, zolfo e ossigeno, con la sua caratteristica colorazione blu, probabilmente è stata la causa del cambio di colore dei cani diventati loro malgrado star del web.

Secondo l’ex responsabile dello stabilimento, Andrey Mislivets, intervistato dai media russi: “Forse in uno degli edifici abbandonati i cani hanno trovato una sostanza chimica come il solfato di rame, e ci sono rotolati dentro”.

Gli animali sono stati presi in custodia dagli esaminatori del Lobachevsky Research Institute of Chemistry presso l'Università statale di Nizhny Novgorod, e dal Committee for State Veterinary Surveillanceda, per capire le cause dello strano fenomeno. Ad un'ispezione preliminare, i veterinari hanno dichiarato che i pet sono in buone condizioni e non avranno ripercussioni sulla salute. Infatti, i risultati degli esami di routine non hanno rivelato tossicità significativa o segni di ustioni chimiche irritanti.

Non solo cani blu

L’avvistamento dei cani blu, ha portato alla luce le condizioni di pericolo in cui versano i cani randagi! Come se non bastasse nei giorni successivi altri avvistamenti hanno destato preoccupazione e sgomento per la salute dei quattro zampe.

Sempre a Dzerzhinsk, ma nei pressi di una discarica chimica dove dopo la Guerra Fredda sono state scaricate 300.000 tonnellate di rifiuti tossici e nel vicino impianto di difesa di Kristall, che produce esplosivi e munizioni, alcuni giorni dopo il ritrovamento dei cani blu, ne sono stati visti altri con il mantello rosa.

Pink-Dog-1_603215d7c17ef-2

Credits: Indiatimes

L’area di Dzerzhinsk, però, non è l’unica a suscitare preoccupazione, anche nella città di Podolsk a circa 40 chilometri a sud di Mosca, è stato avvistato un branco di cani dal pelo verde.

Secondo il ministro dell'agricoltura della regione Sergei Voskresenskiy, la strana colorazione è dovuta a pacchi di vernice verde presenti all’interno di un magazzino abbandonato dove probabilmente i cani si sono rifugiati.

cani verdi-2

Credits: BBC

Anche se la particolarità del pelo può incuriosire, resta il fatto che qualsiasi colorazione dovuta a sostanze chimiche può avere un effetto dannoso sulla pelle e sulla mucosa degli animali.

Inoltre, il capo dell'Unione russa delle organizzazioni cinologiche Vladimir Urazhevsky, ha affermato che l'esposizione prolungata a sostanze chimiche potrebbe anche avere un impatto sull'olfatto del cane con conseguente disorientamento e persino morte.

Difficilmente si potranno trovare altri cani in giro per il mondo con colori così insoliti, per fortuna gli episodi avvenuti in Russia sono stati casi isolati che si spera non si ripetano più!

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Sisù, il cane che si intrufolava nel negozio per abbracciare un unicorno

  • I metodi e i suggerimenti per pulire le orecchie dei pet

  • Diesel, Dante, Buck: ecco i cani che cercano casa a Milano

  • Gli orsi della luna liberati dopo 17 anni

  • Il video virale dei gatti che si rilassano in una spa

  • Spotify e la playlist per cani e gatti da soli a casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento