rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Digital transformation

Tutto quello che c'è da sapere sui podcast

Dai premi alle strategie di marketing integrato, fino ai podcast più interessanti da seguire: tutti i consigli

Cucina, sesso, lezioni di lingua e di attualità: il mondo dei podcast non è mai stato così vario come negli ultimi mesi, ed è in continua ascesa.

In questo articolo scopriamo che cosa sono i podcast, le loro funzionalità e come integrarli in una strategia di marketing.

Che cosa sono i podcast

Partiamo dall'inizio: quando si parla di podcast ci si riferisce, innanzitutto, ad una tecnologia che permette l’ascolto di file audio su Internet attraverso la distribuzione di aggiornamenti chiamati “feed RSS”, a cui un utente si può iscrivere.

A differenza della radio tradizionale, nel podcasting non è possibile trasmettere un suono dal vivo, ma occorre caricare in rete un prodotto audio che deve esistere già, pronto quindi per essere ascoltato. Ecco che allora, rispetto ad una radio tradizionale, il podcast ha decisamente più a che fare con il brano musicale che non con un parlato più o meno improvvisato.

Quando si parla di podcast, quindi, ci si riferisce proprio ad una “radio on demand”, dove l’ascoltatore è l’assoluto protagonista di quello che decide di scaricare e ascoltare.

I cinque locali milanesi più chiaccherati sui social: il segreto del loro success

Podcast: una crescita costante

Quella dei podcast è davvero una crescita costante: in tutto il mondo, sempre più persone scelgono di ascoltare lezioni, interventi di attualità, opinioni e storie sugli argomenti più disparati. Basti pensare che da quanto emerso dalla terza edizione della ricerca IPSOS DIGITAL AUDIO SURVEY 2021, circa 9.3 milioni di utenti hanno ascoltato podcast in Italia. 

È chiaro quindi quanto questo strumento stia diventando fondamentale: il successo è dato dalla facilità di fruizione e dalla possibilità dell’ascoltatore di scegliere l’argomento di suo gradimento. Sono numerosi i professionisti di diversi settori che, infatti, si sono lanciati sui podcast con enorme successo.

Ilpod: il premio per il migliore podcast italiano

Tale successo è reso ancora più tangibile dall'istituzione di un premio, Ilpod, dedicato proprio al migliore podcast italiano. La prima edizione del premio si terrà il 30 aprile al Teatro Carcano di Milano.

"Siamo convinti sia arrivato il momento di celebrare i contenuti più interessanti per valorizzare e contribuire a far crescere questo medium" scrivono gli organizzatori dell'evento. "Per questo vogliamo realizzare un evento di premiazione che sia il più possibile condiviso e partecipato, pensato intorno ai podcaster e alla community di ascoltatori e ascoltatrici".

lIpod è co-fondato dai filosofi e scrittori Andrea Colamedici e Maura Gancitano di TLON, progetto di divulgazione culturale che si manifesta attraverso una Scuola di Filosofia e Immaginazione permanente, una casa editrice, una libreria-teatro e un bookshop presso la Galleria Nazionale d'Arte Moderna.

I fondatori del premio sono, loro stessi, autori di vari podcast, tra cui "Scuola di Filosofie" per Audible, "Tlon - Il Podcast" su Spotify, "Pensare Europeo" su Spreaker e Spotify e, per Lamborghini, "Fioritura Personale".

I migliori podcast da seguire

Ecco, allora, per chi volesse esplorare ancora di più questo mondo così ricco e sempre on air, il nostro suggerimento su alcuni tra i migliori podcast da seguire.

- Le mani sul mondo, di Roberto Saviano. Nel suo podcast, lo scrittore racconta la mafia tra storie di narcos, boss mafiosi, camorristi, truffatori, assassini e politici collusi, in un quadro completo che approfondisce un problema quanto mai attuale.

- Lingua, di Mariachiara Montera. Un podcast di 6 puntate dove si parla di cibo, ma anche (e soprattutto) delle relazioni che esso rappresenta. Le storie raccontate dall’autrice sono reali, intime e profonde, e toccano temi importanti come i cambiamenti, le guarigioni, la maternità e la malattia.

- Biscottis, dei The Jackal. Per chi cerca ironia e leggerezza, questo è il podcast giusto. Qui si discute, infatti, sugli aneddoti più divertenti dell’impatto del web nella vita delle persone, con l’obiettivo di capire in che direzione si sta muovendo l’intera società.

- Morgana, di Michela Murgia. Il podcast della scrittrice di fama internazionale è dedicato a tutte quelle donne che, con la loro natura controcorrente e straordinaria, hanno lasciato il loro segno nella storia, anche se spesso la loro storia è invece poco conosciuta. La loro vita viene prima raccontata e poi commentata insieme ad una persona esperta.

Perché è importante integrare i podcast in una strategia di marketing

Grazie alla loro versatilità e al loro approccio diretto, estremamente umano, è chiaro come il podcast possa diventare un ottimo strumento di content marketing, se integrato correttamente con la strategia di comunicazione del brand.

Strategie di branding: come rendere (ancora più) noto il tuo marchio

All'interno di un progetto di marketing, il podcast deve essere ideato e realizzato per contribuire al raggiungimento dei propri obiettivi di business. Ciò vuol dire avere ben chiaro da dove si parte e dove si vuole arrivare. È un vero e proprio percorso attraverso alcuni passaggi "obbligati":

- definire gli obiettivi
- analizzare il contesto
- identificare il target
- creare contenuti e, infine, distribuirli.

Per approfondire ulteriormente, clicca qui

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto quello che c'è da sapere sui podcast

MilanoToday è in caricamento