lavoro

Come il coronavirus sta cambiando il mondo del lavoro: ecco i profili professionali più ricercati nel settore della logistica

L'intervista ad Adecco sulla situazione attuale del settore logistico, tra profili più ricercati, numeri e trend in corso

A causa dell'emergenza per il nuovo coronavirus, e della conseguente quarantena stabilita per impedire la diffusione di questa pandemia, il mondo che abbiamo conosciuto sino ad oggi sta cambiando. Questa situazione di emergenza, infatti, sta modificando, anche molto velocemente, tantissimi aspetti e abitudini della nostra vita, dai rapporti sociali e personali, passando per le attenzioni igienico sanitarie e il nostro rapporto con la tecnologia.

Ma le conseguenze più importanti si stanno riflettendo, e si rifletteranno ancora a lungo, sull'economia globale e sul mondo del lavoro: dagli imprenditori ai dipendenti, passando per i liberi professionisti, le professioni sanitarie, i lavoratori del terziario e dei servizi, sono tantissime le professioni che stanno vivendo un profondo sconvolgimento delle condizioni e delle modalità di lavoro. E, se da una parte la pandemia in corso sta causando un forte rallentamento a livello di economia mondiale, dall'altra sta introducendo l'abitudine di ricorrere a nuove modalità utilissime in questo momento di emergenza, come lo smart working e l'e-commerce.

Per capire come sta cambiando la situazione nel mondo del lavoro abbiamo perciò intervistato Alessandra Tapella, Responsabile della specializzazione Adecco che si occupa dell’area Logistica , che ci racconta quali sono i profili lavorativi più ricercati al momento, cosa sta cambiando in questo settore e come Adecco - che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di lavoro in tutti i settori del mercato e ha il polso del trend in atto - sta affrontando questa situazione di emergenza per garantire supporto costante ai candidati e alle proprie aziende clienti.

I profili lavorativi più ricercati al momento nel settore della logistica

La logistica aziendale si occupa dell'approvvigionamento di merce e prodotti, del loro stoccaggio all'interno del magazzino e del rifornimento dei reparti, oltre che dell'imballaggio della merce e del suo trasporto attraverso la rete distributiva. 
Premettendo comunque che il settore della logistica stava già attraversando un trend di cambiamento, a causa dell'emergenza legata al Covid 19 questa tendenza si è fortemente velocizzata, portando ad una crescita della domanda per i profili professionali legati a questo settore. Ad esempio, nelle ultime settimane sono state registrate circa +600 richieste legate particolarmente all'e-commerce e circa +40% di richieste di posizioni lavorative legate al settore della logistica
Inoltre, stiamo assistendo ad una modifica nelle figure ricercate e nelle specializzazioni richieste, con una commistione sempre maggiore tra profili professionali tradizionali e profili più innovativi. Infatti, i nuovi metodi introdotti per il controllo e la sicurezza dei prodotti stanno incrementando la ricerca di profili specializzati, come ad esempio le figure legate ai Gestionali IQ e al customer care.
Al momento, i profili più ricercati nel settore della logistica sono:

  • data entry, 
  • addetto Customer Service, 
  • addetto picking,
  • addetti alla preparazione delle spedizioni legate al food,
  • driver,
  • addetti alla misurazione della temperatura.

Come stanno cambiando le modalità di servizio nel mondo della logistica?

Trend e modus operandi pre e durante Covid 19 mostrano molte differenze sia a livello di tempistiche che di tool utilizzati. Infatti, per riuscire a far fronte al volume della richiesta di merci e prodotti, è stato necessario velocizzare tutte le operazioni e le modalità di servizio di questo settore ma, allo stesso tempo, le analisi di logistica, magazzino e strategie devono essere più accurate rispetto a prima.  
Inoltre, i processi di digitalizzazione stanno aumentando esponenzialmente, sia con il ricorso allo smart working per tantissimi profili professionali, come customer care e data analyst, sia con la crescita che sta vivendo tutto il settore dell'e-commerce

Il settore della logistica, poi, sta vivendo un momento di cambiamento anche per quanto riguarda le modalità di servizio, sia perché sta crescendo esponenzialmente la domanda per il fresco, che necessita di specifiche attenzioni per il trasporto e per l'igiene, sia per le procedure richieste per contenere la pandemia, soprattutto per quanto riguarda quelle igienico/sanitarie, i controlli sulle merci, la sicurezza e la conservazione del prodotto anche all'interno dei singoli magazzini e, non da meno, la sua distribuzione.

In che modo Adecco garantisce supporto costante e business continuity alle aziende del settore?

Per supportare i propri clienti e garantire la business continuity alle aziende del settore, Adecco si è organizzata sia mettendo a disposizione il proprio organico 7 giorni su 7, che velocizzando e digitalizzando l'intero processo di recruiting: infatti, i processi di selezione avvengono esclusivamente da remoto, tramite colloqui on line, video interviste, video colloqui e firme digitali. Inoltre, tutti i lavoratori sono dotati delle protezioni previste per legge, in maniera tale, naturalmente, da preservarli dal rischio di contagi. L'utilizzo di tool digitali si sta rivelando strategico e fondamentale per poter rispondere in velocità alle richieste delle aziende e, di conseguenza, per far fronte alla domanda dei consumatori finali, mutata rapidamente nell'ultimo mese.

Se vuoi scoprire tutte le offerte di lavoro nel settore della logistica clicca qui!

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
MilanoToday è in caricamento