Martedì, 26 Ottobre 2021
Pagamenti digitali

Ricaricare il credito telefonico in pochi secondi con le app di mobile payment

Ricaricare il nostro credito telefonico o quello di un conoscente è più facile grazie a Satispay

Una telefonata allunga la vita: ce lo ha insegnato tanti anni fa uno spot televisivo ed è ancora vero oggi. Nell’ultimo anno ci siamo resi conto di quanto il telefono possa farci sentire vicini anche quando siamo a distanza, sia con una chiamata che con un semplice messaggio. Telefonare e scambiarsi sms sono sempre state ottime occasioni per sfogarsi con il migliore amico o chiedere consiglio alla mamma e al papà, ma anche il modo migliore per inviare messaggi veloci e tenere sempre informati i propri cari.

Rimanere senza credito è l’incubo di tante persone e con Satispay è possibile “dormire sonni tranquilli”: l’app di mobile payment permette di effettuare in pochi secondi una ricarica telefonica, sia verso sé stessi che un amico o un parente.

Come ricaricare il credito telefonico

È capitato a tutti di ritrovarsi con poco credito sul telefono. Quante volte invece un nostro conoscente “allergico” alle ricariche ci ha chiesto in prestito lo smartphone per fare una chiamata o inviare un messaggio? Con Satispay si risolvono tutti questi problemi ed è possibile farlo in qualsiasi momento della giornata, magari restando comodamente a casa.

Collegandoci all’app, in pochissimo tempo avremo la ricarica per noi o per un nostro amico. Una volta entrati su Satispay, basterà premere sulla funzione “Servizi” e scegliere la voce “Ricariche”. Scorrendo tra le varie compagnie telefoniche, scegliamo quella di cui abbiamo bisogno noi o il nostro contatto. Nel caso in cui la persona a cui vogliamo fare la ricarica non è nella nostra rubrica, nessun problema! È sufficiente cliccare sul tasto “+” e inserire il numero di telefono. Poi non dovremo far altro che impostare l’importo desiderato e cliccare su “Invia”.

Una volta effettuata la ricarica, sarà sempre possibile visualizzare la ricevuta con tutti i dettagli del pagamento nella sezione “Profilo”. E se abbiamo voglia di averla anche nel formato cartaceo, dovremo semplicemente premere sul simbolo in alto a destra e scaricare la ricevuta.

Risparmiare con le ricariche telefoniche

Quando si parla del telefono, sono in tanti a preoccuparsi dei costi della ricarica. Quest’estate, però, non dovremo pensare a nulla perché con Satispay, fino al 31 agosto, è possibile avere il Cashback dell’1% sulle ricariche telefoniche, ma anche sugli acquisti online o nei negozi fisici.

Davvero è possibile spendere e “guadagnare” allo stesso tempo? Certo! Il Cashback, infatti, è il rimborso immediato di una percentuale della spesa direttamente sull’app ogni volta che si effettua una ricarica. Decideremo noi se accreditare l’importo sul budget successivo o se utilizzarlo come opzione di un’altra funzione, “Risparmi”.

Per ottenerlo basta davvero poco: dobbiamo avere un budget settimanale di almeno 200 euro. Nel caso in cui non lo avessimo, possiamo cambiarlo con pochi tap. Cliccando sulla sezione “Profilo” di Satispay e poi su “Modifica Budget”, selezioniamo l’importo di 200 euro o superiore e dal lunedì successivo avremo il nuovo budget disponibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricaricare il credito telefonico in pochi secondi con le app di mobile payment

MilanoToday è in caricamento