Sport

Inter-Catania 2-0 | Cassano e Palacio: nerazzurri terzi

Il quinto gol in campionato di Cassano e il primo centro di Palacio regalano all'Inter la vittoria a San Siro contro il Catania e il terzo posto in classifica al fianco della Lazio e a - 1 dal Napoli

Solida, cinica e vincente, l'Inter batte il Catania 2-0 e si porta a 4 punti dalla Juve capolista. Il Catania recrimina per un rigore non concesso su Gomez, ma l'Inter ha giocato un ottima partita e sostanzialmente ha meritato la vittoria. In campo 14 argentini tra Catania e Inter, un intera nazionale dalla porta all'attacco.

L'Inter scende in campo a San Siro con il tridente Cassano, Palacio Milito sorretto da un centrocampo roccioso. L'Inter molto offensiva viene ben contenuta da un ottimo Catania che sfiora il gol prima con Almiron e poi con Marchese. Anche per l'inter ci sono due buone occasioni con Cassano e Palacio. Partita di gran ritmo con numerosi capovolgimenti di fronte, il Catania però sembra avere più qualità a centrocampo, rispetto alla rocciosa mediana nerazzurra. Al 28' l'Inter passa, splendido pallone di Cambiasso per Cassano che spunta alle spalle della difesa e mette dentro di testa, Inter 1 Catania 0, al primo vero tiro in porta.
La partita resta molto combattuta a centrocampo, con l'Inter ben messa in campo e un Catania sempre pronto a fare gioco e ripartire. Sullo scadere grande occasione per i siciliani, Izco pescato da Marchese, da posizione buona mette di poco fuori di testa. Il primo tempo si chiude con l'Inter in vantaggio 1-0, un buon Catania, Inter solida e reattiva.



Il secondo tempo comincia senza cambi, buon ritmo come la prima parte, l'Inter prende più campo rispetto ad inizio partita grazie all'ottima intesa dei tre davanti e di Cambiasso in ottima condizione. Al 13' ottima azione di Cassano sulla sinistra che la mette raso terra per Palacio che arriva con attimo di ritardo. Prima mossa per Stramaccioni, al 16' per l'Inter entra Gargano per Obi che esce per infortunio.

LE PAGELLE


Al 19' altra occasione per l'Inter che ora costringe il Catania a difendersi con tutti gli effettivi, gran tiro di Milito parato da Andujar, un minuto dopo occasione sprecata da Palacio. Al 24' esce Cassano tra gli applausi di tutto il Meazza e entra Alvarez, Stramaccioni cerca di coprirsi. Però pochi minuti dopo però si fa male Mudingayi e l'Inter è costretta a fare l'ultimo cambio dentro Guarin. I nerazzurri ora soffrono di più e i siciliani si fanno molto pericolosi, la partita sale di ritmo e su un azione sprecata da Alvarez il Catania si lancia in contropiede, Gomez entra in area e viene atterrato da Guarin l'arbitro non fischia ma il rigore sembrava sacrosanto.

Una gran bella partita a San Siro numerosi cambi di gioco e azioni da una parte e dall'altra, Palacio  prende un palo su un cross di Cambiasso. Ora il Catania insiste in maniera non molto ordinata e Handanovic pulisce con ottime uscite l'area. Nel momento migliore del Catania però l'Inter raddoppia al 40' st. con uno splendido gol di Palacio, lancio di Milito stop di petto e tiro al volo di sinistro: Inter 2 Catania 0. Se nell'ultimo quarto d'ora il Catania aveva giocato bene il raddoppio di Palacio spezza le gambe ai siciliani. L'Inter batte il Catania 2-0 e si rimette in corsa per scudetto e champions league.

TABELLINO

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, J. Jesus; Zanetti,  Cambiasso  , Mudingayi , Obi (Gargano 16'st.); Palacio, Cassano, Milito
A disp.: Belec, Silvestre, Jonathan, Mbaye, Duncan, Guarin, Pereira, Gargano,  Alvarez R., Livaja, Coutinho. All.: Stramaccioni

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Lodi, Almiron (Ricchiuti 36' st.); Barrientos, Bergessio, Gomez.?A disp.: Frison, Messina, Potenza, Rolin, Biagianti, Salifu, Capuano, Ricchiuti, Morimoto, Castro, Doukara. All.: Maran

Arbitro: Russo

Marcatori: Cassano 28' pt., Palacio 40'st.

Ammoniti: Alvarez e Castro (C)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter-Catania 2-0 | Cassano e Palacio: nerazzurri terzi

MilanoToday è in caricamento