rotate-mobile
Sport

Milan, Galliani: "Mercoledì parlo con Allegri". La Roma attende

L'avventura del tecnico toscano, però, potrebbe avere le ore contate. Allegri è corteggiato dalla Roma che sembra aver abbandonato l'idea Mazzarri più verso l'Inter

Massimiliano Allegri potrebbe lasciare il Milan e andare alla Roma. La pista giallorossa è calda, mentre l'ipotesi di una permanenza in rossonero non è più così scontata nonostante un contratto fino al 2014.

"Penso che incontrerò Allegri mercoledì perché lui fino a domani non c'è e domani sera festeggeremo la squadra che cinquant'anni fa a Wembley ha vinto la prima Coppa dei Campioni del Milan - ha spiegato Galliani -. Cosa desidera la società? Sentiamo Allegri e poi vi dirò cosa desidera la società. Vogliamo sentire cosa vuole fare e poi la società come sempre troverà una soluzione assolutamente univoca. Con il presidente Berlusconi ho un rapporto buonissimo che dura da 33 anni, la società è assolutissimamente una sola".

Anche Barbara Berlusconi non si sbilancia sul futuro di Massimiliano Allegri. "No comment assoluto. Di questo ne parleranno Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e lo stesso allenatore toscano".

Nel frattempo Roberto Donadoni ha parlato delle voci che lo vorrebbero la prossima stagione sulla panchina del Milan al posto di Massimiliano Allegri: "Capisco che interessi parlare del futuro, ma io ho ancora due anni di contratto con il Parma. I rossoneri per me non sarebbero un punto d'arrivo: l'unico punto d'arrivo è smettere e io non ho intenzione smettere. Vedremo comunque cosa succederà, ognuno deve rispondere per se stesso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, Galliani: "Mercoledì parlo con Allegri". La Roma attende

MilanoToday è in caricamento