rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Sport

Top Armani: battuto l'Efes e ipotecato il passaggio del turno

L'Olimpia Milano torna al successo in Eurolega, sconfiggendo per 84-70 l'Efes Pilsen Instanbul, ribaltando anche la differenza canestri dell'andata e si avvicina alle Top 16. David Hawkins leader con 24 punti

"Una vittoria d'orgoglio e di grande carattere”, l'ha definita così Piero Bucchi in sala stampa l'importante vittoria di Milano in Turchia. Un'Olimpia umile e compatta espugna 84 a 70 il parquet dell'Efes Pilsen, ribaltando la differenza canestri e si proietta così al terzo posto nel gruppo D, a un passo dalla Top 16. Già perché nell'altra gare del girone il Valencia cade a Mosca e fa un regalo a Mancinelli e compagni. Milano esce dai blocchi con un parziale promettente di 13 punti a 4 e mette subito in chiaro le cose.

A cavallo dei primi 2 quarti le due panchine determinano il match in favore dei turchi, ma quando Bucchi ripristina il quintetto titolare l’Armani Jeans torna in totale controllo. Hawkins nel primo tempo è un leader. L'americano a referto fa registrare 14 punti e 19 di valutazione nei primi 16 minuti sul parquet e Milano chiude avanti la prima metà di gara. L’inizio ripresa è da incubo e i turchi piazzano un parziale da 7 a 0. Milano però è ben messa in campo e reagisce da grande squadra. Mancinelli, si traveste da Steve Nash e smista 8 assist, così i padroni di casa rispondono con un contro parziale di 12 a 0.

Milano nell'ultimo periodo rasenta la perfezione, tanto da ribaltare il -8 dell’andata. Uno stratosferico 70% da 2 e il saldo di 17 assist a 8 certifica la partita super dell’Olimpia che settimana prossima contro il Valencia può strappare il pass per le Top 16.

TABELLINO:

Olimpia Armani Jeans Milano: Mancinelli 12, Pecherov ne, Mordente 2, Finley 12, Jaaber 11, Rocca 13, Melli 2, Ganeto ne, Cacace ne, Van Den Spiegel 8, Nardi, Hawkins 24. All. Bucchi.


Efes Pilsen Istanbul: Wisniewski 12, Akyol ne, Rakocevic ne, Roberts 3, Tunceri 13, Thornton 3, Gonlum 11, Arslan 1, Vujcic 2, Nachbar 20, Guler 5, Dudley ne. All. Perasovic

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Top Armani: battuto l'Efes e ipotecato il passaggio del turno

MilanoToday è in caricamento