Domenica, 25 Luglio 2021
Sport

Inter-Milan, arrestato un tifoso rossonero

In manette è finito un ragazzo di ventitré anni, tifoso del Milan. Lo ha fermato la polizia

La Curva Sud durante il derby - Foto Ansa

Le telecamere hanno immortalato il suo volto. E gli agenti lo hanno fermato. 

Un tifoso del Milan - Alessandro R., un ragazzo di ventitré anni di Brugherio, senza precedenti - è stato arrestato domenica sera dopo il derby Inter-Milan con l'accusa di aver lanciato un fumogeno all'interno dello stadio. 

Durante il secondo tempo della gara - vinta 3-2 dai nerazzurri con un super Icardi -, il giovane avrebbe acceso una torcia e l'avrebbe poi buttata in campo, colpendo un agente della Digos, che è comunque rimasto illeso. 

Il ventitreenne è stato individuato grazie alle telecamere di sicurezza di San Siro - si trovava nella curva Sud, cuore del tifo del Milan - e al termine della partita gli agenti hanno fatto scattare le manette. Il tifoso sarà processato per direttissima per "lancio di oggetti pericolosi". 

Video | Icardi fa esplodere San Siro: i gol

icardi rigore-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter-Milan, arrestato un tifoso rossonero

MilanoToday è in caricamento