rotate-mobile
Campioni

"Atalanta orgoglio della Lombardia"

Le parole del governatore Attilio Fontana, dopo la conquista dell'Europa League

"Atalanta orgoglio di Lombardia! Con una prestazione strepitosa i bergamaschi conquistano un traguardo eccezionale. Mercoledì, in Regione, in occasione della Festa della Lombardia e del Premio Rosa Camuna, consegnerò all'Atalanta una benemerenza speciale come segno di ringraziamento per questa indimenticabile e storica serata". Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, dopo la conquista dei bergamaschi dell'Europa League.

Dopo tante medaglie, così le aveva definite Gasperini dopo l'impresa di Liverpool, la Dea si porta a casa la Coppa sfatando il tabù delle finali e chiudendo il cerchio di un ciclo iniziato otto anni fa. L'ultimo atto, il commento di Today, è la vittoria più bella, ottenuta da sfavorita contro il Bayer Leverkusen, la squadra imbattibile, capace di non perdere nessuna gara di questa stagione che l'ha portata anche a vincere per la prima volta della sua storia la Bundesliga. 

La perfetta sinfonia di Xabi Alonso viene annichilita dai muscoli di Ederson, Hien e Kolasinac, dai polmoni di Zappacosta, dalla classe di Koopmeiners e dai lampi di Lookman che prima anticipa l'avversario per l'1-0 e poi pesca dal cilindro il tunnel e tiro a giro che vale il raddoppio e indirizza la finale verso Bergamo. È la Dea nella sua versione migliore, aggressiva, veloce, spettacolare, quella che toglie il fiato all'avversario, lo stordisce e poi lo colpisce. È una squadra forgiata a immagine del suo allenatore che senza De Roon sceglie Lookman e il tridente puro, un segnale chiaro ai suoi: nessuna paura nemmeno degli invincibili del Bayer Leverkusen. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Atalanta orgoglio della Lombardia"

MilanoToday è in caricamento