menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atalanta-Inter 1-1 | Alvarez e Denis: succede tutto nel primo tempo

L'avvio è molto vivace e Alvarez sblocca il match. Poco dopo è Denis a pareggiare. Nella ripresa i ritmi calano e le squadre si spartiscono la posta

L'Inter pareggia 1 a 1 contro l'Atalanta, nell'anticipo della 10^ giornata di Serie A. La partita inizia su ritmi alti ed è la squadra ospite ad andare in gol con Ricky 'Maravilla' Alvarez che sblocca il match con una bella giocata in area. Poco dopo è German 'El Tanque' Denis a pareggiare i conti. Nella ripresa i ritmi calano e non si segna più (prima dell'inizio della partita c'è stata una sassaiola contro i tifosi dell'Inter).

LE SCELTE - A livello di formazione c'è qualche sorpresa per Stefano Colantuono, che cambia modulo e qualche interprete. Largo alla difesa a tre con Canini e alle due punte in avanti, con Livaja in tandem con Denis e Moralez alle loro spalle. Walter Mazzarri, invece, non sorprende. L'unica novità rispetto all'undici che ha battuto l'Hellas Herona è Samuel, che prende il posto di Ranocchia. Alvarez agisce ancora da mezzala sinistra, con Kovacic alle spalle di Palacio. 

PRIMO TEMPO - Al 4' corner battuto ancora da Cigarini, la difesa dell'Inter se la cava e prova a ripartire subito. Guarin si ritrova un buon pallone al limite dell'area, ma se lo allunga e alla fine lo perde. Ritmo forsennato in questo avvio. Riparte l'Atalanta: Cigarini verticalizza per Raimondi, che però sbaglia il cross mandando direttamente sul fondo. Era una buona occasione perché l'Inter non era copertissima. Al 6' Alvarez serve Kovacic che la cede di prima a Palacio, Canini lo anticipa ancora in angolo.

Poco dopo Cigarini prova a servire all'indietro Moralez, Samuel legge benissimo l'azione e allontana il pericolo. Grande avvio di gara da parte di Kovacic e di Samuel, due degli uomini più attesi. Al 9' salvataggio miracoloso da parte di Guarin: Cigarini batte una punizione perfetta, Handanovic la respinge non benissimo sulla testa di Canini che la gira direttamente in porta, dove trova Guarin a salvare un gol praticamente già fatto. Bello spavento per l'Inter, che al 16' passa.

Ricky Alvarez sfrutta al meglio un cross di Kovacic con sponda di Palacio, si gira bene e insacca la palla dell'1-0. Al 20' Atalanta vicina al pari: Juan Jesus si fa beffare da Yepes che da due passi non trova la porta! Era un'occasione ghiottissima. Al 25' arriva il pari con Denis. Cross in mezzo di Maxi Moralez per la testa di Denis, Samuel gli lascia troppo spazio per saltare e l'ex Napoli può senza problemi insaccare alle spalle di Handanovic! 1-1, tutto da rifare. Settimo gol in carriera per Denis all'Inter, la squadra a cui ha segnato di più.

Al 33' ancora un'occasione potenziale per l'Atalanta, ma la conclusione di Carmona non è granché: blocca a terra Handanovic, che da qualche minuto non sta più lamentando problemi di sorta. Carrizo va a scaldarsi. All'intervallo ci sarà il cambio. I ritmi calano, l'Atalanta respira e l'Inter ne approfitta ma Guarin e Jonathan non vengono supportati a dovere dagli attaccanti.

SECONDO TEMPO - Si riprende con un cambio Handanovic non ce la fa. Entra Carrizo. Ritmi decisamente più blandi in questa ripresa. Ci prova un paio di volte Guarin da fuori area ma le sue conclusioni finiscono spesso alle stelle. Al 52' conclusione tentata da fuori area da Cambiasso, Consigli non si fida e mette in angolo. Secondo tempo più lento e noioso rispetto al primo. Al 61' Palacio trova il gol su grande passaggio di Alvarez, ma l'arbitro segnala una posizione irregolare del Trenza. Chiamata difficile ma corretta. 

Inter vicina al gol al 63': bell'azione di Palacio che serve Alvarez. Ricky manda al bar Yepes e calcia: bravissimo Consigli a respingere con i piedi. Cambia ancora Mazzarri: esce Guarin ed entra Icardi. Inter che passa al 4-3-1-2. Sostituzione anche per l'Atalanta: fuori Livaja e dentro Marilungo. Al 68' Yepes chiede un fallo di mano, Rizzoli lascia correre. Le immagini, però, evidenziano un colpo di mano netto di Rolando. Inter fortunata. 

I nerazzurri rispondono con un palo clamoroso: Icardi si mangia Yepes e calcia. Legno a Consigli battuto. Fuori Cigarini e dentro Baselli per l'Atalanta. Al 76' bella ripartenza dell'Atalanta con l'Inter che sbaglia troppo in mezzo al campo, la conclusione di Denis però non è granche: facile per Carrizo. Atalanta ancora vicina al gol del 2 a 1: Yepes, da due passi, però calcia addosso a Carrizo. La partita scorre via e finisce così. Un punto per uno per le due squadre nerazzurre della Serie A. 

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO
Atalanta (3-4-1-2):
Consigli 6; Stendardo 5,5, Yepes 4,5, Canini 6; Raimondi 6, Cigarini 6,5 (74' Baselli 6), Carmona 6, Brivio 5,5; Moralez 6 (78' Migliaccio 6); Livaja 6 (65' Marilungo 6), Denis 6,5 A disp.: Sportiello, Polito, Gagliardini, Del Grosso, Scaloni, Cazzola, Kone, De Luca, Brienza. All.: Colantuono 
Inter (3-5-1-1): Handanovic 5,5 (46' Carrizo 6,5); Rolando 6, Samuel 5,5, J. Jesus 5,5; Jonathan 6 (85' Taider sv), Guarin 6 (65' Icardi 6), Cambiasso 6,5, Alvarez 6,5, Nagatomo 6; Kovacic 5,5; Palacio 6,5 A disp.: Castellazzi, Andreolli, Ranocchia, Wallace, Donkor, A.Pereira, Kuzmanovic, Mudingayi, Olsen. All.: Mazzarri
Marcatori: Alvarez (I), Denis (A)
Ammoniti: Stendardo (A), Canini (A), Migliaccio (A), Samuel (I)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento