menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Champions League, Barcellona-Milan 3-1 | Doppio Messi e Busquets: Diavolo ko

Messi (rigore dubbio) e Busquets (gol in fuorigioco) portano avanti il Barça. L'autorete di Piqué riapre i giochi ma nella ripresa Messi li richiude e vince la 4^ giornata di Champions League

Il Milan perde 3 a 1 contro il Barcellona, nella quarta giornata di Champions League. Nel primo tempo i padroni di casa dominano ma segnano soltano con un gol di Leo Messi, grazie ad un rigore generoso, e al raddoppio di Sergio Busquets, in posizione dubbia. I rossoneri, spinti da Kakà, non mollano e accorciano le distanze grazie ad un suo tiro-cross deviato da Gerard Piqué. Nella ripresa Messi, però, chiude i giochi. 

LE SCELTE - Per la terza volta da quando è al Milan, Mario Balotelli parte in panchina nella sfida di Champions League di questa sera contro il Barcellona. È la novità principale della formazione rossonera, che Allegri ha deciso di schierare con quattro centrocampisti anzichè con il 4-3-3, scegliendo Robinho al fianco di Kakà in attacco, ed Emanuelson titolare al posto di Constant come terzino sinistro. 

PRIMO TEMPO - Il Milan con il 4-4-1-1 tiene meglio il campo in fase difensiva, sarà una gara quasi sempre in contropiede. I ritmi sono molto bassi, il Barça inizia il suo lungo palleggio tra centrocampo e difesa. Al 22' svarione di Abbiati che concede il pallone a Sanchez a due metri dalla porta, però l'ex Udinese di testa manda la palla sull'esterno della rete. Al 29' calcio di rigore per il Barcellona, Abate trattiene Neymar in area, viene anche ammonito. Dal dischetto Messi non sbaglia.

Il Barcellona passa in vantaggio quindi con Lionel Messi che spiazza Abbiati dagli undici metri. Il fallo da rigore non è parso così netto, leggera trattenuta dell'esterno milanista su Neymar. Al 35' il Milan sfiora il pari con Montolivo. Contropiede con Muntari che allarga per Poli, il retropassaggio per il capitano milanista che di prima intenzione prova il destro che esce di non molto. Al 40' calcio di punizione battuto da Xavi, la palla arriva a centro area e Busquets di testa colpisce tutto solo. Abbiati battuto e Milan sotto di due gol.

La squadra di Allegri non molla e va in gol. Al 45' accelerazione di Kakà sulla sinistra, mette la palla al centro e trova la zampata di Piquè che mette fuori causa Valdes già in uscita bassa. Il Milan allo scadere del primo tempo riapre il match inaspettatamente. Il primo tempo finisce 2 a 1.

SECONDO TEMPO - Nel Milan esce Robinho ed entra Balotelli. Al 50' primo acuto di Balotelli che dalla destra si libera di Adriano poi conclude in porta con un destro potente. Valdes blocca a terra. Il Milan prova a giocarsela, in questa ripresa è leggermente più intraprendente. Al 60' Messi scarica per Iniesta che tira e la palla viene deviata ancora in angolo da Abbiati in tuffo. Bellissima azione del Milan con Balotelli che salta due avversari di forza, mette a centro area, Kakà si avventa sul pallone e con il destro manda la palla a pochi centimetri dal palo difeso da Vales. Milan vicino al 2-2 al 65'.

Al 73' occasione sprecata da Neymar che da destra verso sinistra taglia la difesa facendo fuori 4 difensori, poi spara alto salvando il Milan. Che azione. Contropiede del Barcellona con Messi che apre per Sanchez che tira sul palo di Abbiati, bravissimo a deviare in corner. Il Milan vacilla. Allegri cambia: fuori Poli e dentro Birsa. Al minuto 83 il Barcellona fa 3-1 con Lionel Messi, altra doppietta questa sera. Triangolo con Fabregas che riceve il passaggio di ritorno, solo davanti ad Abbiati non sbaglia, che gol. 

Arrivano gli ultimi cambi. Nel Milan esce Kakà per Matri. Nel Barcellona esce Neymar, ed entra Pedro. Al minuto 88 Pedro controlla palla sulla sinistra, scarica all'indietro per Xavi che prova il tocco di fino con palla che non gira abbastanza per battere Abbiati. Ultimo cambio per il Barcellona: entra Song ed esce Xavi. Non c'è più tempo. Finisce così. Il Barcellona vince contro il Milan per 3 a 1. 

TABELLINO

Barcellona (4-3-3): Valdes; Dani Alves, Piqué, Mascherano, Adriano; Xavi (88' Song), Busquets, Iniesta (83' Fabregas); Sanchez, Messi, Neymar (86' Pedro) A disp.: Pinto, Montoya, Puyol, Tello. All.: Martino
Milan (4-4-1-1): Abbiati; Abate, Mexes, Zapata, Emanuelson; Poli (75' Birsa), Montolivo, De Jong, Muntari; Kakà (84' Matri); Robinho (46' Balotelli). A disp.: Coppola, Zaccardo, Bonera, Constant. All.: Allegri 
Marcatori: 2 Messi (B), Busquets (B), Aut Piqué (M)
Ammoniti: Abate (M), Muntari (M), De Jong (M), Sanchez (B)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento