rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Sport

Barcellona-Milan 4-0 | Messi(a), Villa e Jordi: 'remuntada' catalana

Pronti via e Messi fa esplodere il Camp Nou con 2 gol. Villa nella ripresa cala il tris e Jordi Alba la chiude. Il palo di Niang non basta

Il Barcellona schianta il Milan per 4 a 0 nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Il miracolo non avviene e passano Messi e compagni. Catalani avanti 2-0 al termine dei primi 45 minuti. Partenza a razzo dei blaugrana, in vantaggio già al 5' con un sinistro imprendibile di Messi. Milan annichilito dallo strapotere del Barcellona, che sfiora più volte il raddoppio. 

I rossoneri sfiorano il clamoroso pareggio con Niang, che al 39' solo davanti a Valdes calcia sul palo. Sul ribaltamento di fronte Messi fulmina ancora Abbiati. Nella ripresa Villa firma il 3 a 0. Finisce così con il Barcellona che trionfa e completa la 'remuntada' con Jordi Alba che mette il punto esclamativo sul match.

IL MATCH - Oltre 90mila cartoncini con i colori del Barcellona rosso, blu e giallo e la scritta 'Som un equip' ha accolto l'ingresso in campo di Barcellona e Milan. Il Barcellona comincia sin da subito a macinare gioco, ma il Milan sporca ogni tentativo di entrare negli ultimi mentre anche se per il momento difetta nelle ripartenze.

Al 6' gol fantastico di Lionel Messi che chiede ed ottiene l'uno-due con Iniesta e col sinistro infila l'incrocio alla destra di Abbiati, immobile a centro porta freddato dalla rapidità dell'esecuzione.

Il Milan risponde. Al 9' Boateng vede e serve il taglio centrale di El Shaarawy, ma il Faraone si allarga troppo a destra e conclude debolmente. Ma la difesa di casa dimostra di essere tutt'altro che imperforabile. Il ritmo è altissimo. Al minuto 13' un tiro incredibile di Iniesta al volo, con palla a mezza altezza che avrebbe gonfiato certamente la rete per la seconda volta se non fosse stato per un miracolo di Abbiati. Sulla ribattuta Messi spedisce fuori di testa. Al 16' Abate prova il retropassaggio suicida per Abbiati che cicca il rinvio ma viene salvato dal recupero di Mexes. 

Perdono di efficacia gli attacchi del Barcellona: nonostante una bella azione il cross di Dani Alves è troppo arretrato ed il colpo di testa di Villa finisce sul fondo. Al 29' bell'azione del Milan: Montolivo cuce la manovra, cede a Boateng che a sua volta prova l'assist per El Shaarawy, ma il pallone è troppo forte e termina sul fondo. Poco dopo Niang parte velocissimo sulla destra e prova il cross al centro: El Shaarawy prova una difficilissima rovesciata ma colpisce male. 

Respirano i rossoneri. Si entra nel finale di primo tempo con il solito tiki taka del Barça. Al 34' ancora una volta l'azione del Milan si affida unicamente alle inziative di El Shaarawy, che ottiene palla sulla sinistra, si accentra e conclude: Valdes para. Al 38' Niang approfitta di un buco di Mascherano e dopo 50 metri palla al piede si presente a tu per tu con Victor Valdes ma conclude sul palo.

Gol mangiato, gol fatto. Dopo il palo di Niang c'è il raddoppio di Messi. Al 40' Iniesta recupera palla davanti all'area, cede a Messi che conclude di prima intenzione battendo Abbiati. Un minuto dopo il palo di Niang il Milan si vede raggiunto. Il Barcellona chiude all'attacco la prima frazione ma finisce così: dopo 45 minuti è 2 a 0 Barça. 

>> MESSI NELLA STORIA DELLA CHAMPIONS <<

Il Milan ha alzato decisamente il proprio baricentro nella ripresa, ma così rischia il contropiede del Barcellona, che ora è andato vicino al tris col solito Messi, che salta Mexes, scavalca anche Zapata ma conclude debolmente a incrociare. Al 56' il Barcellona però fa 3 a 0. Grandissima palla di Xavi che trova impreparato Constant, Villa si coordina e col sinistro la piazza benissimo sul secondo palo. Per il Milan cambia poco se non che l'esigenza di un gol si trasforma in una necessità assoluta nei prossimi 35 minuti: non si saranno supplementari.

Milan sotto shock: ora il Barcellona è l'unica squadra in campo e di questo passo per il quarto gol è solo questione di tempo. Allegri prepara un doppio cambio: entreranno Robinho e Muntari. Sono Ambrosini e Niang a fare spazio ai due nuovi entrati. Tatticamente non cambia nulla.  

Il Milan va vicino al gol al 59': Abate sfonda a destra ma il suo viene deviato da Piquè: la sfera finisce a Boateng che conclude, colpendo Flamini che per poco non beffa Valdes. Poi Kassai fischia un gallo e la palla torna ai padroni di casa. Il Barça però pressa e tiene i ritmi bassi quando ha il pallone tra i piedi con Iniesta e Xavi. 

Allegri pronto a giocarsi la carta dell'ex Bojan. Al minuto 81 azione insistita del Milan ma l'inserimento centrale di Muntari sbatte contro la difesa catalana. Valdes purtroppo non ha ancora compiuto una parata nella ripresa. Poco dopo Bojan semina il panico a sinistra e crossa al centro dove Robinho conclude ma viene murato da Alba, in scivolata disperata davanti a Valdes. Peccato. 

Allegri incita i suoi, assalto all'arma bianca degli ospiti. Il Milan ci prova fino alla fine. Boateng e Robinho sono in costante proiezione offensiva ma i passaggi rossoneri sono imprecisi. Il Barcellona soffre ma tiene botta fino alla fine. Al 92' i catalani la chiudono con Jordi Alba che in contropiede da il via alla festa catalana. L'arbitro fischia tre volte e il pubblico di casa esulta. Il Barcellona vince 4 a 0 ed elimina un generoso Milan. 

TABELLINO BARCELLONA-MILAN 4-0 (and. 0-2)
Barcellona (4-3-3)
: Victor Valdes; Dani Alves, Piqué, Mascherano (32' st Puyol), Jordi Alba; Busquets, Xavi, Iniesta; Pedro (39' st Adriano), Messi, Villa (29' st Sanchez). A disp.: Pinto, Song, Fabregas, Tello. All.: Roura.
Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, Constant; Flamini (29' st Flamini), Ambrosini (15' st Muntari), Montolivo; Boateng, Niang (15' st Robinho), El Shaarawy. A disp.: Amelia, Bonera, De Sciglio, Nocerino. All.: Allegri.
Arbitro: Kassai (Ung)
Marcatori: 5' Messi, 40' Messi, 9' st Villa, 47' st Jordi Alba
Ammoniti: Pedro (B), Boateng, Flamini, Mexes (M)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcellona-Milan 4-0 | Messi(a), Villa e Jordi: 'remuntada' catalana

MilanoToday è in caricamento