rotate-mobile
Basket

Olimpia Milano, ancora un rinnovo pesante per il roster di Coach Messina

Le prime parole dopo la firma: "Milano è stata come una seconda casa per me e la mia famiglia. Sono felice di tornare per un’altra stagione"

La Pallacanestro Olimpia Milano comunica dal proprio sito ufficiale di aver raggiunto un accordo per estendere il contratto di Kyle Hines fino al 30 giugno 2024. E' il secondo rinnovo pesante, dopo quello fino al 2026 di Shavon Shields, per il roster edizione 2023-2024 d Coach Messina.

Kyle Hines, nato a Sicklerville il 2 settembre 1986, 1.98, ala-centro, è arrivato all’Olimpia nell’estate del 2020 proveniente dal CSKA Mosca. In tre anni a Milano ha vinto due titoli italiani (2022 e 2023), due Coppe Italia (2021 e 2022), una Supercoppa (2020) e ha contribuito alla qualificazione della squadra alle Final Four del 2021.

E’ stato il quarto di sempre a superare le 100 presenze in EuroLeague con la maglia dell’Olimpia, è anche il primo giocatore nella storia del club per canestri da due punti in EuroLeague.

Kyle Hines ha giocato un anno alla Camden Catholic High School, nel New Jersey e poi nei tre anni seguenti alla Timber Creek Regional High School. Nel 2004 è approdato a North Carolina-Greensboro, dove nel 2005 è stato nominato freshman dell’anno della Southern Conference e da junior è stato votato Giocatore dell’Anno della Southern Conference (20.9 punti, 9.0 rimbalzi per gara). Da senior ha segnato 19.2 punti con 9.1 rimbalzi a partita.

Negli ultimi tre anni di college è sempre stato primo quintetto della Southern. La sua carriera professionale è cominciata in Italia a Veroli dove ha vinto per due anni consecutivi la Coppa Italia di Legadue (16.9 punti e 8.6 rimbalzi di media nel primo anno, 18.5 punti e 8.1 rimbalzi nel secondo. Nel 2010 è approdato a Bamberg dove ha vinto Supercoppa, Coppa di Germania e campionato ed è stato MVP dei playoff (12.9 punti e 5.4 rimbalzi di media in EuroLeague).

Nel 2011 è arrivato all’Olympiacos Pireo dove in due anni ha vinto l’EuroLeague due volte e il titolo greco nel 2012. Nel primo anno ha segnato 9.9 punti con 4.5 rimbalzi di media, nel secondo 9.4 punti e 6.0 rimbalzi.

Nel 2013 è approdato al CSKA Mosca dove ha vinto l’EuroLeague altre due volte, nel 2016 e nel 2019, oltre a conquistare sei titoli della VTB League. Nel 2016 (quando ha segnato 10.9 punti a partita), nel 2018 e ancora nel 2022 è stato nominato Difensore dell’anno in EuroLeague.

È stato incluso nella squadra ideale del decennio di EuroLeague. È il primo americano nella classifica delle presenze in EuroLeague, vanta nove partecipazioni alle Final Four, dal 2012 al 2021. È primo rimbalzista offensivo di tutti i tempi in EuroLeague e secondo per canestri da due punti, terzo rimbalzista assoluto, terzo stoppatore. Ha disputato 12 finali nazionali vincendo 10 titoli in quattro paesi differenti.

“Kyle è una parte importante della nostra famiglia - dichiara il general manager dell’Olimpia, Christos Stavropoulos - una persona che ci ha permesso di costruire le basi morali e tecniche della nostra squadra, valori che vanno oltre le vittorie”,

Gli fa eco dice Kyle Hines: “In queste ultime stagioni, Milano è stata come una seconda casa per me e la mia famiglia. Sono felice di tornare per un’altra stagione e di avere l’opportunità di rendere orgogliosi i tifosi dell’Olimpia lottando per altre vittorie ed altri titoli che rendano sempre più grande questo club”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpia Milano, ancora un rinnovo pesante per il roster di Coach Messina

MilanoToday è in caricamento