rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Basket

LBA, Milano allunga nell’ultimo quarto e si porta avanti 2-1 nella serie con Trento

Mirotic e Napier trascinano l'EA7 Emporio Armani al successo in Gara 3: la cronaca, il tabellino e gli highlights del match

L’EA7 Emporio Armani Milano (priva di Shavon Shields, out per un affaticamento muscolare)  si riprende il vantaggio del fattore campo conquistando Gara 3 sul campo della Dolomiti Energia Trentino e salendo sul 2-1 nella serie.

LA PARTITA

La cronaca (Fonte Ufficio Stampa LBA) - L’avvio di partita, al di là di un post-basso di Mirotic (13 punti e 4 rimbalzi), è tutto nel segno dei padroni di casa, che sfruttano le abilità dal palleggio di Baldwin e Mooney per firmare il primo break di 9-2. Dopo un botta e risposta tra Mirotic e Hubb, Hines (10 punti e 4 rimbalzi) si fa sentire a rimbalzo in attacco e si carica la squadra sulle spalle, regalando anche a Voigtmann (10 punti, 9 rimbalzi e 20 di valutazione) la schiacciata del sorpasso sul 12-15.

Il gioco da tre punti di Cooke Jr., in seguito, interrompe il break avversario di 0-10 ma un’incursione di Tonut fa chiudere i 10’ iniziali avanti ai meneghini (15-17). L’equilibrio permane anche in avvio di secondo periodo, dato che nonostante Voigtmann e Hines sorprendano la difesa avversaria in transizione, Hubb manda a bersaglio due triple e trova Ellis in contropiede, riscrivendo il +2 Dolomiti Energia (23-21).

Dopo un jumper di Hall (8 punti e 4 rimbalzi) e un botta e risposta da tre punti tra Mooney e Napier (20 punti, 5/7 da tre e 7 assist, 24 di valutazione), Ellis e Biligha fanno esplodere “Il T Quotidiano Arena” con dei canestri con fallo subito e poi un taglio vincente di Forray riscrive il +7 bianconero (33-26). Tocca quindi a Hall e Melli (10 punti e 5 rimbalzi) caricarsi l’’Olimpia sulle spalle con i loro giochi a due, Forray e soprattutto Hubb non ci stanno scrivendo anche il +8 locale, prima che Napier si sblocchi con una tripla e un comodo appoggio in transizione, dando così il via a un break di 0-10 chiuso dall’appoggio del sorpasso di Napier (38-40 dopo 20’).

La ripresa con una tripla da lontanissimo di capitan Forray ma Napier continua a imperversare servendo i taglianti Melli e Mirotic e siglando anche la bomba del +6 ospite, prima che Baldwin si faccia di nuovo sentire con la tripla del 44-47. A seguito del primo squillo di serata di Hommes, Milano sale di livello nella propria metà campo e ne approfitta trovando dei canestri comodo nel pitturato con Hall e Mirotic, prima che una tripla di capitan Melli scriva il 49-56.

Al termine del quarto, Biligha schiaccia facile in backdoor, Tonut è fulminante con il jumper del +7 ma ancora Biligha si mette in mostra sulle due metà campo e manda a bersaglio il tiro dall’angolo del 53-58 di fine terzo periodo. Nonostante i centri dalla distanza di Mooney ed Ellis cerchino di tenere lì la Dolomiti Energia, è Voigtmann che si erge a protagonista (assieme a un super Hines) segnando due bombe consecutive, prima che una coppia di liberi di Hines scriva il vantaggio in doppia cifra biancorosso (58-68).

Dopo una coppia di liberi segnata da Biligha, Hall segna un bel palleggio arresto e tiro e Napier fa prendere il largo all’Olimpia con il gioco da quattro punti del 60-74 a poco più di 4’ dalla fine. Nonostante ultime iniziative di orgoglio di Mooney e Forray cerchino di riaprire il match, Flaccadori e Melli mettono il sigillo sul punto del 2-1 nella serie per l’Olimpia. Finisce 68-83.

IL TABELLINO

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 68-83 (15-17, 23-23, 15-18, 15-25).

Trento: Ellis 8, Hubb 12, Alviti, Niang n.e, Conti n.e, Forray 9, Cooke 3, Diarra n.e, Biligha 8, Mooney 12, Hommes 5, Baldwin 11. Coach Galbiati.

Olimpia Milano: Lo, Bortolani, Tonut 6, Melli 10, Napier 20 (7 ast), Ricci, Flaccadori 6, Hall 8, Caruso n.e, Mirotic 13, Hines 10, Voigtmann 10 (9 reb). Coach Messina.

GLI HIGHLIGHTS

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LBA, Milano allunga nell’ultimo quarto e si porta avanti 2-1 nella serie con Trento

MilanoToday è in caricamento