rotate-mobile
Basket

Serie A2 femminile, per il Sanga Milano una vittoria nel nome di Stefano Moretti: battuta Bolzano 51-66

Coach Pinotti: "L’ultima volta che abbiamo giocato su questo campo, tre anni fa, Stefano era con noi. Nel tornare qui lo abbiamo pensato intensamente"

Vittoria importante per il Ponte Casa D’Aste Sanga Milano che dopo un inizio di partita equilibrato affonda il piede sull’acceleratore nel secondo tempo andando a vincere per 66 a 51 sul campo di Bolzano.

“Dedichiamo questa vittoria a Stefano Moretti - ha dichiarato a fine gara Coach Pinotti - l’ultima volta che abbiamo giocato su questo campo, tre anni fa, Stefano era con noi in quella che  fu una giornata che tutti ricordiamo. Nel tornare qui lo abbiamo pensato intensamente".

E ancora: "Partita non facile visto che Bolzano, grazie anche all’entusiasmo portato dai nuovi innesti,  veniva da un buon momento come ha dimostrato la bella vittoria con Mantova. Un po’ come è successo sabato scorso con Vicenza ci siamo trovati a dover spegnere gli entusiasmi di una squadra in fiducia e questo non è mai facile".

"Abbiamo giocato con una rotazione a dieci giocatrici - conclude Pinotti -.Guarneri è stata per noi un vero e proprio totem così come Toffali ha tirato fuori le castagne dal fuoco ogni volta che è stato necessario. Sono molto contento della partita di Laube che ha avuto un ottimo impatto, non solo in difesa ma anche in attacco come non posso non segnalare l’importanza di Madonna in cabina di regia che ha reso fluido il nostro attacco. In generale tutte le ragazze hanno fatto bene e questo non può che rendermi contento”.

La partita - Partenza a ritmi particolarmente bassi con le due squadre che accettano di giocare quasi esclusivamente a metà campo senza cercare troppo il contropiede. Per il Sanga capitan Guarneri – che chiuderà la partita con 11 punti e ben 18 rimbalzi – riesce a costruire la maggior parte dei tiri senza però lanciare mai una fuga Orange, il primo quarto si conclude quindi 15-16 in favore delle milanesi

Il secondo quarto si apre con la tripla delle padroni di casa a cui risponde Toffali con cinque punti consecutivi, ma nonostante i cambi i ritmi rimangono bassi e il punteggio in equilibrio. Negli ultimi due minuti la tripla di Madonna e i tiri liberi a seguito di fallo tecnico convertiti da Viviani regalano il +8 con cui il Sanga guadagna gli spogliatoi.

Tornate in campo l’inerzia è tutta da parte del Sanga che sembra avere molte più energie delle avversarie; Laube è estremamente positiva così come Penz, Beretta e Madonna trovano canestri importanti che valgono addirittura il +19.

Nella quarta frazione le padroni di Casa reagiscono mentre le milanesi fanno fatica in alcuni tratti, il contro-parziale delle padroni di casa le riporta anche sul -6 ma alla fine le Orange non si trovano mai a rischiare grazie anche ai canestri Toffali che tengono a distanza di sicurezza le bolzanine fino al 51-66 finale.

Il tabellino ufficiale di Acciaierie Valbruna Bolzano-Il Ponte Casa d'Aste Sanga Milano 51-66

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 femminile, per il Sanga Milano una vittoria nel nome di Stefano Moretti: battuta Bolzano 51-66

MilanoToday è in caricamento