rotate-mobile
Sport

Berlusconi pronto a tornare: l'ex presidente del Milan vuole il Monza, insieme a Galliani

L'ex numero uno rossonero sta trattando l'acquisto del Monza. Con lui l'inseparabile dirigente

"Certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano". Adriano Galliani, per anni deus ex machina del Milan, lo diceva sempre parlando del calciomercato dei rossoneri. Ed evidentemente per lui, e per quello che per anni è stato il suo presidente, quella frase deve essere un mantra, una sorta di comandamento. 

Perché l'amore fra Silvio Berlusconi e il calcio sembra aver fatto un "giro" ed essere già tornato. L'ex numero uno del Diavolo - che ad aprile 2017 ha venduto il Milan al cinese Yonghong Li dopo oltre trenta anni di successi e trofei - sarebbe infatti pronto a sbarcare di nuovo nel mondo del pallone. 

Il presidente di Forza Italia avrebbe messo gli occhi sul Monza Calcio, società che attualmente milita in serie C di proprietà di Nicola Colombo, figlio di quel Felice che fu proprietario del Milan tra il 1977 e il 1980.

Al fianco di Berlusconi scenderebbe in campo, naturalmente, anche Adriano Galliani, che a Monza ci è nato e che coi biancorossi ha mosso i primi passi da dirigente. Una telefonata al presidente Colombo ci sarebbe già stata: lo ha confermato lui stesso, lasciando aperte le porte e chiedendo soltanto di restare con una piccola quota. 

Dopo aver visto il suo Milan finire nelle mani del fondo americano Elliott - il cinese Li ha perso la società per un prestito non pagato allo stesso fondo -, Berlusconi è pronto a ricominciare a fare calcio. Con Galliani al suo fianco, come sempre. La coppia che per decenni ha fatto sognare i tifosi rossoneri è pronta a ricomporsi, ma la tribuna questa volta potrebbe essere quella dello stadio Brianteo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi pronto a tornare: l'ex presidente del Milan vuole il Monza, insieme a Galliani

MilanoToday è in caricamento