menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milan, Berlusconi: "Seedorf resta? Decidiamo a fine campionato". E su Genny 'a Carogna....

"Penso a squadre come il Psg detenuto da chi ha ricchezze senza limiti, è difficile" restare sul mercato, insiste

Seedorf resta al Milan? "Lo decide il Consiglio, lo decidiamo tutti insieme alla fine di questo campionato. Ha un contratto che dice starà con noi prossimi due anni", taglia corto Silvio Berlusconi ai microfoni di Radio Capital. Il numero 1 del club rossonero parla anche di altre situazioni come la possibile vendita del club: "No penso di no, nonostante una squadra di calcio abbia molte difficoltà nel panorama internazionale a restare protagonista per il denaro arabo con cui è difficile competere, penso a squadre come il Psg detenuto da chi ha ricchezze senza limiti".


Poi gli viene chiesto se da presidente del Milan avrebbe mandato il suo capitano a parlare con Genny 'a Carogna? "Non mi sono mai capitate delle situazioni del genere e non so se sia stato neppure il presidente del Napoli ad avere questa idea". Berlusconi invita a distinguere gli ultras violenti da quelli che "ci credono e si identificano con la loro squadra e lo fanno con vera passione: su tutti i giornali, in questi giorni, si presentano gli ultras del Napoli come dei violenti, o addirittura dei delinquenti, credo che si debba assolutamente distinguere". 

Berlusconi cita il caso degli ultras rossoneri: "Bisogna assolutamente distinguere. Gli ultras, quelli, per esempio, che conosco io del Milan, sono assolutamente delle persone dallo spirito anche semplice, con una vera passione per la loro squadra. Si identificano con la loro squadra, vedono se stessi, si identificano con i giocatori in campo che diventano i loro eroi. Davvero, nei loro confronti il calcio diventa la metafora della vita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento